Bastia Umbra: sospetto pedofilo ai giardini pubblici, vigili urbani in azione

bambini, infanzia, asilo 1' di lettura 22/09/2012 - Ancora estremamente utile la collaborazione dei vigili urbani di Bastia Umbra con le forze di polizia per sventare e prevenire attività criminose. Ultimo caso da evidenziare riguarda la richiesta al comando di polizia municipale da parte del Commissariato della Polizia di Stato di Assisi relativo alla segnalazione della presenza di un giovane nei giardini pubblici di viale Marconi per attenzioni sospette nei confronti di una bambina.

Gli agenti del commissariato hanno fornito il profilo del giovane che una pattuglia della municipale ha individuato in una strada del centro storico, insieme ad un secondo giovane.
Si tratta di due rumeni trentenni, già noti alle forze di polizia per precedenti relativi a reati contro il patrimonio. In particolare, il secondo giovane è stato denunciato dalla Polizia di Stato all’autorità giudiziaria per aver contravvenuto al foglio di via che gli vietava la presenza sul territorio di Bastia Umbra.
Per le rimanenti ipotesi di reato sono in corso ulteriori accertamenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2012 alle 03:37 sul giornale del 22 settembre 2012 - 778 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, bambini, infanzia, pedofilia, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/D8a