Salone mondiale turismo, Bracco: ''Promuovere siti Unesco è promuovere l'Umbria''

Fabrizio Bracco 2' di lettura 22/09/2012 - “Promuovere i siti Unesco dell’Umbria significa promuovere l’Umbria stessa, la sua bellezza, la sua natura, la sua cultura, i suoi territori e anche la sua enogastronomia, che s’inserisce a pieno titolo fra le eccellenze della dieta mediterranea”.

Lo ha detto l’assessore al Turismo della Regione Umbria Fabrizio Bracco, inaugurando stamani al “Palaeventi” di Santa Maria degli Angeli di Assisi, con il sindaco della città Claudio Ricci, le “Giornate della Dieta Mediterranea” del “World Tourism Expo”.
“Abbiamo creduto e sostenuto in modo convinto queste giornate – ha continuato Bracco, dopo che il sindaco Ricci aveva ricordato il ruolo essenziale della Regione Umbria nella realizzazione di un evento, al quale partecipano 100 Siti Unesco, 150 fra “tour operators” e “buyers”, oltre 140 giornalisti della stampa specializzata provenienti da tutto il mondo -, perché il turismo è oggi uno dei grandi programmi di crescita dell’Italia, un settore che, come è stato qualche giorno fa ribadito a Roma in un incontro degli assessori regionali con il ministro Gnudi, ha ancora tante potenzialità, che occorre far emergere e sfruttare per il rilancio del turismo italiano. Occorre innovare il prodotto, e l’Umbria – ha sottolineato l’assessore – è pienamente impegnata in questo sforzo di rinnovamento, che pone al centro dell’offerta turistica le suggestioni del turismo religioso, della cultura, dell’ambiente, per venire incontro a chi in Umbria viene alla ricerca di una esperienza unica nutrita di spiritualità e valori antichi. Anche dal punto di vista gastronomico – ha continuato Bracco – l’Umbria può ben dire la sua sulla dieta mediterranea, con il suo olio e il suo vino, i suoi presìdi agroalimentari, i suoi prodotti tipici, che, provenienti da un antico passato rurale, vengono oggi riproposti con un alto livello di eccellenza al gusto dei moderni consumatori”.
“Ospitare un evento così importante – ha aggiunto Bracco – s’inserisce altresì nel percorso intrapreso per la candidatura di PerugiAssisi a capitale europea della cultura nel 2019”.

Nella foto: l’assessore Fabrizio Bracco






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2012 alle 05:01 sul giornale del 22 settembre 2012 - 576 letture

In questo articolo si parla di attualità, unesco, umbria, assisi, regione umbria, fabrizio bracco, world tourism expo, salone mondiale turismo 2012

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/D8e