Bastia Umbra: Cairoli, ''La giunta amministra con responsabilità''

Popolo della Liberta' 2' di lettura 29/09/2012 - Il Popolo della Libertà con senso di responsabilità e voglia di dare velocemente risposte ai cittadini ha deciso all'unanimità di proporre al sindaco di consegnare le deleghe di questo settore all'assessore Fratellini, che cederà all'assessore Fortebracci l'informatica.

Non si vuole perdere tempo in quest’ultimo anno e mezzo di legislatura nella quale tante risposte saranno date alla città riguardo ai piani urbanistici più importanti per uno sviluppo armonico. L’ultimo successo in ordine di tempo è il Piano Attuativo di Iniziativa Mista (PAIM) di Borgo I Maggio, che la Provincia ha visionato e che voteremo per la definitiva approvazione al più presto in Consiglio Comunale. Il piano prevede un importante insediamento residenziale con un numero di parcheggi superiore allo standard di legge, un ricco sistema di verde pubblico e varie migliorie in termini di sostenibilità ambientale.
Questa è la verità: l’amministrazione sta accelerando i tempi per portare a termine i progetti per la città, mentre l’opposizione cerca di far credere una cosa diversa ai cittadini.

A causa della Spending Review (tagli agli enti locali) voluta dal Governo Monti inoltre, l’amministrazione comunale ha dovuto ricorrere ad un ulteriore taglio di bilancio in corso d’anno di alcune centinaia di migliaia di euro. Il Consiglio Comunale ha approvato una variazione di bilancio, dove segnaliamo la minor spesa di 17000 euro rispetto la previsione per l’asilo nido, a causa della mancanza d’iscritti (9 bambini in meno rispetto ai posti disponibili).
L’opposizione scrive che questo è un taglio ma in realtà questo calo degli iscritti non è dovuto all’aumento delle rette, anzi, da quest’anno è stata inserita una riduzione della retta del 50% per il secondo figlio iscritto. Il calo è causato dalla crisi economica a seguito della quale in molte famiglie uno dei genitori non lavora e dal calo delle nascite che dall’inizio dell’anno è stato del 10% rispetto allo stesso periodo del 2011 e del 14% rispetto a quello del 2010.


da Jacopo Cairoli
Capogruppo consiliare PDL Bastia Umbra




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2012 alle 02:43 sul giornale del 29 settembre 2012 - 591 letture

In questo articolo si parla di politica, popolo della libertà, bastia umbra, jacopo cairoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EmW