Al via il progetto di attività motoria per i bambini con difficoltà adattive

Bambini 2' di lettura 07/12/2012 - Nasce in Assisi in collaborazione con l'AUSL n 2 e il comune di Assisi, il progetto di attività motoria A.F.A. dedicato ai minori con difficoltà adattative.


Il progetto A.F.A.,( attività fisica adattata per minori con difficoltà), nasce con l'intento di far sperimentare ed esprimere ai ragazzi le proprie potenzialità psico-fisiche, in un contesto alternativo a quello terapeutico- ambulatoriale e favorire attraverso l'attività motoria la loro crescita in modo adeguato e funzionale.
Alcune patologie dell'età evolutiva di origine psico-emozionale, hanno di sovente ripercussioni non solo motorie ma anche socio-adattative, queste mettono in condizioni di isolamento il bambino, tanto da rappresentare di sovente il vero problema del mancato inserimento dello stesso, nel contesto socio-relazionale.

Il progetto fa leva su proposte legate prevalentemente all'attività psico-motoria, per tale motivo gli allievi saranno sollecitati ad interagire in contesti sociali e sportivi polivalenti ed eterogenei. L'attività motoria finemente condotta, gratifica i ragazzi, piace e assume un alto valore formativo ed educativo, nel momento stesso in cui è vissuta negli aspetti motivazionali e globali. Le attività sportive quali il tennis, le bocce, la pallavolo, la ginnastica artistica, il tiro con l'arco,il calcio, le escursioni in ambienti naturali saranno dunque le proposte che gli esperti, fisioterapisti e gli insegnanti di educazione fisica metteranno in atto per motivare al meglio i ragazzi in difficoltà.

Il progetto avrà inizio il 7 dicembre e si protrarrà sino a tutto il mese di Giugno. I contesti nei quali i ragazzi saranno portati maggiormente ad interagire sono le strutture sportive comunali e private resesi disponibili. La realizzazione di questa importante iniziativa è stata possibile, grazie alla partecipazione e al coordinamento dell'equipe sanitaria dell' AUSL N 2 del distretto socio-sanitario di Assisi diretta dalla Dott.essa M. Emilia Ceppi (psicoterapeuta responsabile SREE distretto n 2), dalla Dott.ssa Anna Migni (fisioterapista SREE distretto n 2), con gli esperti di attività motorie Dott. Matteo Ronca, Dott.essa Angela Lilli, Dott.essa Marta Catana e l'amministrazione comunale rappresentata dall'assessore allo sport e alle politiche giovanili Francesco Mignani.


da Francesco Mignani
Giunta comunale Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2012 alle 03:22 sul giornale del 07 dicembre 2012 - 1281 letture

In questo articolo si parla di attualità, sport, bambini, salute, infanzia, assisi, francesco mignani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GY9