Bastia Umbra: ruba nel negozio dove lavora, arrestata direttrice centro commerciale

Carabinieri generico 1' di lettura 07/12/2012 - I carabinieri di Bastia Umbra hanno tratto in arresto la direttrice di un centro commerciale di Bastia Umbra responsabile, secondo una prima ricostruzione fornita dai militari, di avere asportato merce dal negozio in cui lavorava per un valore complessivo di circa 150 euro.

La successiva perquisizione avrebbe inoltre consentito ai militari di rinvenire altri prodotti per un valore di circa 5.000 euro sulla cui provenienza sono in corso accertamenti.
In manette per furto aggravato anche l’autore di un colpo messo a segno la sera del 3 dicembre scorso ai danni del negozio “Righi” di Bastia Umbra, un cinquantenne con alle spalle svariate denunce di furto che aveva rubato alcuni capi di abbigliamento per un valore complessivo di circa mille euro. La preziosa collaborazione dei cittadini ha permesso ai militari dell’Arma presenti sul territorio di risalire alla targa dell’autovettura a bordo della quale il ladro era fuggito subito dopo avere commesso il furto.
I primi tempestivi accertamenti hanno permesso ai militari di recuperare l’intera refurtiva a casa del proprietario dell’automobile. Per lui sono scattate le manette per furto aggravato per il quale l’uomo dovrà rispondere al G.i.p. in occasione della convalida del suo arresto.






Questo è un articolo pubblicato il 07-12-2012 alle 03:33 sul giornale del 07 dicembre 2012 - 1780 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, furto, bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GZa