Salute: ad Assisi il benessere della schiena si impara sui banchi di scuola

Schiena 2' di lettura 06/12/2012 - Tutti a lezione di Back School. Nelle scuole di Assisi l'azione educativa della scuola della schiena per oltre mille studenti. Questo della Back School (dall'inglese, scuola della schiena), è un progetto sul quale ha insistito particolarmente, l'assessore alla sport e alla scuola del comune di Assisi Francesco Mignani.

Grazie alla condivisione del sindaco Ricci, di tutta l'amministrazione e il coinvolgimento di tanti plessi scolastici, attraverso la sensibilità di dirigenti ed insegnanti, finalmente nelle scuole del territorio, tramite la Back School, si torna a parlare di educazione al corretto uso del proprio corpo e di prevenzione.
La Back School spiega l'assessore Mignani è una disciplina che trova la sue radici nella scuola svedese di educazione formativa-motoria, per poi svilupparsi in prevalenza nei paesi anglosassoni. In Italia esiste da 40 anni, ma è poco conosciuta. Anche in Assisi, insistono da oltre quindici anni due importanti centri (per altro frequentatissimi), dove ci si cura e si fa prevenzione attraverso il movimento, utilizzando la metodica in oggetto. Altamente pratica, la B.S. pone l'individuo al centro del suo percorso educativo-formativo, per tale motivo è stata introdotta da parte dell'assessorato all'istruzione, nel piano dell'offerta formativa per la scuole. Per la semplicità della sua proposta metodologica e dei suoi esercizi è di facile acquisizione e dunque adatta agli studenti e agli adulti. Imparare a conoscere la propria schiena, giocare e sperimentare con il proprio corpo è condizione indispensabile per i ragazzi e per il loro sviluppo psico-fisico. La B.S. È anche un metodo fondamentale per curare e prevenire tante cause di dolore che affliggono gli adulti. I cardini della scuola della schiena sono semplici e pratici:
1) informazione,
2) corretto uso del proprio corpo,
3) esercizio fisico,
4) sane abitudini alimentari e igiene di vita.
5) tecniche per rilassarsi e respirare,
6) continuità al movimento.
Oltre mille studenti del territorio, parteciperanno alle lezioni di B.S. a partire dal 7 Dicembre sino al termine dell'anno scolastico. Tra le iniziative previste dall'equipe di insegnanti della scuola della schiena, (resisi disponibili a titolo gratuito), si prevedono un concorso a premi per i ragazzi e una conferenza-aggiornamento per genitori e insegnanti. Utilizzare bene il proprio corpo, assumendo posture corrette sia nell'ambito scolastico, lavorativo e nel tempo libero, è il messaggio, semplice e forte al tempo stesso che la Back School ci vuole trasmettere per migliorare la qualità della nostra vita, in modo naturale.


da Francesco Mignani
Giunta comunale Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2012 alle 09:00 sul giornale del 07 dicembre 2012 - 1383 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, salute, benessere, prevenzione, assisi, francesco mignani, back school

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GV1