Capodanno in piazza, Ricci: ''L'opposizione ha superato ogni limite''

botti Capodanno 1' di lettura 04/01/2013 - L'opposizione nel Comune di Assisi stavolta ha superato ogni limite e dopo aver creato polemiche (per mesi) per seggiole e tavolini, altre polemiche per sostegni/chiodi necessari ad appendere dei cartelli promozionali di eventi ora è arrivato il momento dei piccoli fuochi di artificio a mano (che si utilizzano in ogni normale festa) impegnati, da qualche cittadino, durante la festa di capodanno in piazza del Comune.

É stato, invece, un grande successo di partecipazione con oltre 2000 presenti in piazza del Comune e centinaia di ragazzi che hanno organizzato una seconda festa nella sottostante Sala delle Volte (sotto la piazza del Comune).
Tutto si é svolto senza alcun problema di rilevo (fatto salvo le normali euforie di capodanno) e con grande ordine visto che personalmente ero presente in piazza dalle ore 00.30 sino alle ore 3 (e non mi sembra di aver visto nessuno, dell'opposizione, controllare in piazza sino alle 3); come tutti hanno potuto vedere (tranne l'opposizione), ricorda il Sindaco di Assisi Claudio Ricci, é stata una bella e ordinata festa allietata da una orchestra di ottima qualità (peraltro i cui componenti possono annoverare numerose presenze televisive nazionali) come tutti hanno potuto sentire (gli orari dello spettacolo erano stabiliti da accordi, e delibere, definiti dagli uffici).
Per quanto attiene ai feriti (plurale inesistente) é bene che le parole siano utilizzate secondo i significati reali: nessuno é stato ferito (in modo rilevabile) e dalle informazioni che abbiamo solo una persona ha avuto un piccolissimo problema (come può capitare).


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2013 alle 03:52 sul giornale del 04 gennaio 2013 - 740 letture

In questo articolo si parla di politica, capodanno, assisi, claudio ricci, botti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/HSa