Ladro di elemosine inseguito e bloccato da un frate

Basilica Santa Maria degli Angeli, Assisi 1' di lettura 04/01/2013 - Con un filo di ferro e del nastro adesivo si era costruito uno strumento per “pescare” soldi dalla cassetta delle offerte della basilica di Santa Maria degli Angeli, ma un solerte frate si è accorto del furto e ha rincorso il ladro in fuga con il bottino (8 euro in tutto), finito poi in manette.

Il ladro, uno straniero, si aggirava con insistenza intorno alla cassetta delle offerte quando è stato notato dal frate mentre, girato di spalle, era intento a pescare la questua.
Il frate, compreso il furto, ha cercato di fermare il ladro che si è dato alla fuga pensando di farla franca. Il religioso, però, non si è perso d’animo e ha inseguito il fuggiasco, che poi è stato fermato dai carabinieri giunti nel frattempo e sottoposto in giornata al processo per direttissima.






Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2013 alle 19:09 sul giornale del 05 gennaio 2013 - 893 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furto, assisi, elemosina, santa maria degli angeli, annamaria volpi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/HTU