Aeroporto San Francesco: speranza per nuova rotta Ryanair verso la Calabria

Aeroporto di Perugia San Francesco d'Assisi 2' di lettura 11/01/2013 - ''Ci speriamo tutti. Siamo consapevoli che l'aeroporto ''San Francesco d'Assisi' crescera' e se Ryanair, come vorrebbe fare a Lamezia Terme, creera' li' la sua base operativa, il volo con Perugia diventera' una realta'; il numero dei passeggeri del nostro scalo e' in aumento e cio' fa ben sperare anche sull'apertura di nuove rotte''.

Lo ha detto Mario Fagotti, presidente della Sase, societa' gestrice dello scalo umbro, commentando quanto affermato dall'amministratore delegato di Ryanair Michael O'Leary sulla possibilita' di un volo che colleghi Calabria ed Umbria. La Gazzetta del Sud ha dato conto della presa di posizione riportando le parole di O'Leary alla stampa durante l'ufficializzazione dei 2,5 mln di passeggeri mobilitati nell'aeroporto calabrese ''stiamo pensando di aprire una base Ryanair a Lamezia - ha detto il numero uno della compagnia - e di rispondere ad alcune richieste che riguardano in particolare i collegamenti da Lamezia per Perugia e Torino''.
Non e' la prima volta che si parla di una tratta tra il comune calabro ed il capoluogo umbro, gia' lo scorso anno, ed ancor prima, gli universitari calabresi insieme a membri delle istituzioni del mondo della medicina e delle banche, avevano promosso una sottoscrizione in tal senso. Attualmente su firmiamo.it e' on line la petizione ''Studenti calabresi per Ryanair Perugia-Lamezia Terme', che ha gia' raccolto 232 firme, con la quale si sollecitano i comuni a prendere atto delle difficolta' che gli ''studenti Calabresi fuori sede nel capoluogo Umbro sentono, per migliorare gli spostamenti fra questi due pezzi di penisola collegati in modo complicato, scomodo ed esoso'' e si auspica, inoltre ''l'appoggio di entrambi i comuni che essendo molto vicini al tessuto giovanile delle loro rispettive citta', prenderanno atto di tale problema''. Non e' questa l'unica raccolta di firme riguardante l'aeroporto internazionale dell'Umbria, perche' anche cittadini ed agenzie di viaggio e tour operator che hanno contatti con l'Olanda stanno chiedendo l'istituzione della tratta.






Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2013 alle 03:51 sul giornale del 11 gennaio 2013 - 1465 letture

In questo articolo si parla di attualità, perugia, ryanair, assisi, mario fagotti, sase, aeroporto san francesco d'assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/H6U