Festa grande a Santa Maria degli Angeli per il Piatto di Sant'Antonio

2' di lettura 21/01/2013 - Puntuale come ogni anno, ieri si è rinnovato l’appuntamento con la tradizione del Piatto di Sant’Antonio, la festa angelana per eccellenza che nonostante la pioggia ha richiamato centinaia di cittadini e visitatori accorsi per partecipare alle celebrazioni in onore di Sant’Antonio Abate.

Un tuffo in un passato che Santa Maria degli Angeli, frazione di Assisi, onora dedicando al patrono degli animali un’intera giornata di celebrazioni promosse dal comitato dei priori serventi che ad ogni edizione si rinnova per assicurare la riuscita della festa più importante dell’anno.
E proprio i dodici priori serventi (Alessandro Bacchi, Franco Brunozzi, Mirko Conversini, Tommaso Di Salvo, Andrea Giommi, Bruno Pasquini, Luca Pastorelli, Domenico Pelegatti, Marco Santucci, Massimo Santucci, Roberto Tomassini e Giuseppe Vissani) hanno dato il via alle celebrazioni con il raduno mattutino in piazza Garibaldi prima del corteo in direzione della basilica per la messa solenne, durante la quale sono stati investiti i priori entranti che il prossimo anno si occuperanno di organizzare la festa.
Alla celebrazione eucaristica è seguito il lunghissimo e suggestivo corteo, che si è snodato da via Patrono d’Italia lungo le principali vie del centro angelano, guidato dai priori e seguito dai rappresentanti delle autorità religiose e civili che hanno accompagnato i gonfaloni del priorato e del Comune di Assisi. Al corteo hanno preso parte i corpi a cavallo delle varie forze dell’ordine (carabinieri, guardia di finanza, polizia provinciale e via dicendo) decine di priori “anziani” che, in passato, hanno fatto la storia del Piatto. A chiudere il corteo, come di consueto, moltissimi cittadini insieme ad animali di ogni specie, in una Santa Maria degli Angeli vestita a festa e cornice della tradizionale mostra di auto, moto e trattori d’epoca.
A mezzogiorno si è svolta la benedizione degli animali e del pane, poi distribuito dai priori serventi a tutti i cittadini.
A pranzo e a cena i ristoratori aderenti hanno offerto agli avventori il tradizionale Piatto di Sant’Antonio, mentre nel pomeriggio ha avuto successo lo spettacolo teatrale della scuola primaria “Patrono d’Italia” dal titolo “Il giro del mondo in ottanta giorni” che si è svolto al teatro Lyrick.


Nelle foto:
le celebrazioni del Piatto di Sant'Antonio 2013 (foto Cristiana Costantini)
In basso, i priori serventi 2013 (foto Mauro Berti)








Questo è un articolo pubblicato il 21-01-2013 alle 03:36 sul giornale del 21 gennaio 2013 - 3006 letture

In questo articolo si parla di attualità, sara caponi, santa maria degli angeli, piatto di sant'antonio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ise