Bettona: gli studenti ricordano la Shoah al teatro Excelsior

teatro excelsior 1' di lettura 25/01/2013 - “Reading for Shoah – trainarebours…” è l’evento, inserito nella Giornata della Memoria, che si tiene oggi, venerdì 25 gennaio alle ore 10, al teatro Excelsior di Passaggio di Bettona. L’iniziativa è promossa dall’Istituto professionale per i servizi commerciali “Blaise Pascal”, con il patrocinio della Provincia di Perugia, l’Aned di Roma e il Comune di Bettona.

L’appuntamento, a ingresso libero, sarà aperto dalla testimonianza dell'ex-deportata Vera Michelin Salomon, nata a Carema nel 1923. Da giovane si trasferì a Roma e ben presto, grazie alle sue amicizie e ai contatti familiari, entrò in contatto con l’antifascismo romano. Dopo l’8 settembre 1943 collaborò attivamente con i gruppi studenteschi che si prodigarono nella distribuzione di materiale contro l’occupante nazista. Nel febbraio 1944 venne arrestata, insieme al fratello e all’amica Enrica Filippini-Lera, condotta a Via Tasso e trasferita poi a Regina Coeli. Nel marzo del 1944 sarà processata e condannata dal Tribunale militare tedesco e deportata prima a Dachau e poi ad Aichach (Alta Baviera) dove verrà liberata a fine aprile 1945.

L’incontro proseguirà quindi con una parte recitata dagli allievi: un dibattito sull'opportunità e il senso ancora oggi di effettuare un viaggio d'istruzione ad Auschwitz e di parlare di Shoah. Chiuderà l’incontro una parte poetica e musicale con testi recitati inframmezzati da musica (Bach per violoncello, esegue il Maestro Mauro Businelli), violino Michele Tremamunno e due brani in ebraico eseguiti dal Coro di Voci Bianche "Octava Aurea" diretto da Mario Cecchetti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2013 alle 03:13 sul giornale del 25 gennaio 2013 - 624 letture

In questo articolo si parla di attualità, giorno della memoria, olocausto, perugia, nazismo, bettona, provincia di perugia, passaggio di bettona, teatro excelsior, shoash

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IDm