Calendimaggio: la smentita dell'Ente, ''Confermata la data canonica''

Calendimaggio 1' di lettura 07/02/2013 - In relazione ad una recente notizia di stampa, diffusa senza alcuna verifica presso l'Ente Calendimaggio, si rende necessaria una categorica smentita circa l'ipotesi di differimento del Calendimaggio 2013 che sarebbe stata concordata con l'Ente Calendimaggio.

Rimane pertanto confermata la data "canonica" che il Comitato Festa (presieduto dal Sindaco) ha fissato nella seduta dello scorso 3 dicembre, con determinazione della quale l'Ente (che non partecipa per statuto al Comitato festa) e le Parti hanno preso atto per compiere quanto di rispettiva competenza.
Proporre oggi ed attuare un differimento, pur essendo possibile a livello istituzionale, comporta l'assunzione di precise responsabilità a livello organizzativo ed economico che non possono essere ignorate.
E' quindi auspicabile un ulteriore momento di riflessione, che restituisca tempestivamente al Magistrato Presidente e a tutti i suoi collaboratori la necessaria tranquillità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2013 alle 19:00 sul giornale del 08 febbraio 2013 - 2310 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, calendimaggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/I95