SEI IN > VIVERE ASSISI > POLITICA
articolo

Seduta deserta, salta il consiglio comunale di Assisi

2' di lettura
1287

Consiglio comunale Assisi
Sono cinque i consiglieri di maggioranza che hanno mancato l’appuntamento con il consiglio comunale convocato per le ore 18 di ieri, giovedì 28 febbraio, il quale è pertanto saltato per mancanza del numero legale. Oltre al sindaco Claudio Ricci e al presidente Patrizia Buini erano infatti presenti solo i consiglieri Freddii, Brunozzi, Almaviva e Tardioli.
Al momento dell’appello era assente, oltre a Leonardo Paoletti e Daniele Martellini del gruppo Pdl, l’intero gruppo consiliare di Uniti per Assisi: Luigi Marini, Ivano Bocchini e Stefano Apostolico. Assenze alle quali va aggiunta anche quella dell’assessore Francesco Mignani e giustificate con impegni di lavoro o familiari ma che di certo hanno stupito, vista l’inedita simultaneità. Anche un osservatore per nulla malizioso, infatti, potrebbe facilmente cedere alla tentazione di voler leggere nell’inaspettata e quasi totale assenza della seconda forza politica della coalizione di governo (solo il vicesindaco Tonino Lunghi era presente) qualche segnale di malcontento all’interno della maggioranza sui temi più “caldi” della prossima primavera (il bilancio di prossima discussione o la prossima sentenza del Consiglio di Stato sulle quote rosa che, se darà ragione ai ricorrenti, farà per forza di cose cadere un assessore), o magari un effetto del recente esito della consultazione elettorale che ha sparigliato un po' le carte anche a livello locale, soprattutto in vista dei futuri sviluppi delle dinamiche a livello regionale e delle ambizioni di alcuni politici assisani in parte già proiettati verso il dopo-Ricci.

Al di là delle ipotesi, in ogni caso, il fatto più eloquente resta il volto scuro del primo cittadino, rimasto nervosamente seduto sullo scranno più alto del consiglio comunale ad assistere al primo intoppo del suo secondo mandato mentre sul suo tablet scriveva la seguente nota diffusa alla stampa pochi minuti dopo.

“Il blocco di un aeroporto per neve, il traffico e problemi medici personali, ha impedito l'arrivo di alcuni consiglieri comunali di maggioranza e, quindi, il consiglio comunale è stato rinviato nei prossimi giorni (non avendo raggiunto il numero legale). Purtroppo la concomitanza negativa ha, per la prima volta, dall'avvio della consigliatura, impedito il regolare svolgimento del Consiglio Comunale. Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci, unitamente al Presidente del Consiglio Patrizia Buini, avranno cura di riconvocare, già per lunedì prossimo, con procedura d'urgenza (visto l'importanza degli argomenti da approvare) il consiglio comunale”.



Consiglio comunale Assisi

Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2013 alle 03:07 sul giornale del 01 marzo 2013 - 1287 letture