SEI IN > VIVERE ASSISI > POLITICA
comunicato stampa

Il centrodestra bacchetta Marcucci: ''Dichiarazioni fuori luogo''

3' di lettura
1085

Stefano Pastorelli
“Le dichiarazione apparse nel comunicato stampa del consigliere Marcucci sono, oltre che non veritiere, anche fuori luogo”. Così Stefano Pastorelli, responsabile della Lega Nord, replica alla nota del consigliere di Buongiorno Assisi Paolo Marcucci.
“Infatti - prosegue Pastorelli - egli afferma che il mancato numero legale per il consiglio comunale del 28 Febbraio è da attribuirsi all'ottimo risultato elettorale del M5S.
Vorrei rassicurarlo sulla tenuta della maggioranza e su un inesistente tracollo della giunta del Sindaco Ricci.
Inoltre Lo stesso Marcucci dichiara una vicinanza politica della lista Buongiorno Assisi che sembra, nelle sue dichiarazioni, abbia collaborato con il M5S in queste ultime elezioni politiche.
Rimango sbalordito da tutto ciò perchè ricordo, e vorrei anche ricordarlo ai cittadini, che il consigliere Marcucci siede in consiglio comunale a seguito delle dimissioni del consigliere e candidato Sindaco della lista Buongiorno Assisi, Carlo Cianetti. Quest'ultimo candidato a sua volta nella lista di rivoluzione civile alle ultime elezioni politiche.
Con queste affermazioni dimostra tutta la confusione politica che regna all'interno di una certa opposizione, sembra questo un maldestro tentativo di accreditarsi al fianco del M5S, forte dei consensi ricevuti a livello politico nazionale, non tenendo conto comunque che le amministrative sono ben altra cosa.
Penso inoltre che la nostra maggioranza goda per il momento di ottima salute, e vorrei precisare che i confronti interni avvengono nella conferenza amministrativa di maggioranza, come dimostrazione di ampia partecipazione e condivisione delle scelte.
Sono umanamente e politicamente solidale con Carlo Cianetti, poichè ritengo che forse con l'aiuto della lista buongiorno Assisi, con cui si è presentatocome candidato Sindaco alle Comunali, avrebbe raggiunto maggiori consensi, che avrebbero aumentato le poche probabilità di un rappresentante Assisano nei palazzi Romani, ma evidentemente al consigliere Marcucci questo non interessa, "l'unica garanzia che può darti caro Carlo, è che terrà bene in caldo il tuo posto in consiglio Comunale, apparendo di tanto in tanto con dei comunicati stampa sconclusionati"”.
“Le analisi politiche, a quanto pare - fa eco il consigliere di Uniti per Assisi Stefano Apostolico -, non si addicono e non riescono credibili all'ineffabile consigliere di opposizione Paolo Marcucci (a suo tempo ripescato nella lista civica di Buongiorno Assisi), che, anziché prendere lezione dagli insuccessi e dai capitomboli in casa propria, continua ad avventurarsi in elucubrazioni politiche senza capo né coda su un improbabile tracollo della giunta Ricci e su una pretesa devastazione del territorio che, grazie ai governi delle destre, è considerato patrimonio del mondo.
Dopo le recenti vicende elettorali, che hanno sancito l'ennesima figuraccia politica del candidato Carlo Cianetti (prima come candidato-sindaco della Lista Buongiorno Assisi, ora come candidato al Parlamento con Rivoluzione Civile), credevamo che Paolo Marcucci fosse l'ultima persona a poter fare proclami nei confronti di chicchessia. Invece no, eccolo di nuovo a fare auspici e previsioni che, è facile immaginare, non troveranno riscontro pratico.
Contento lui... Chi vive sperando, satolla lo spirito e affama la panza”.



Stefano Pastorelli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2013 alle 03:38 sul giornale del 02 marzo 2013 - 1085 letture