Elezioni politiche, Parente: ''Costruire nuova politica oltre il bipolarismo''

Marco Parente 1' di lettura 04/03/2013 - “Sono consapevole che il risultato elettorale non sia stato soddisfacente, ma all’Udc va riconosciuto il ruolo fondamentale che le è stato affidato nell’ambito dell’accordo elettorale con la Lista Monti, cui si è riferito l’intero progetto a livello nazionale”. E’ quanto afferma in una nota il segretario dell’Udc di Assisi, Marco Parente.

“Per questo - prosegue - intendo ringraziare uno ad uno gli elettori che hanno voluto accordarci la loro fiducia.

Queste elezioni hanno sottolineato che il paese non è a vocazione bipolare e che occorre ricostruire dalle fondamenta pezzi di nuova politica che vadano oltre le impostazioni dei cosiddetti partiti tradizionali. Siamo, altresì, convinti che la nuova politica debba tener conto delle tante donne e dei tanti uomini che con passione, onestà e capacità hanno operato e operano, soprattutto a livello locale, nei partiti tradizionali. Per dirla con una metafora, non tutto ciò che è nuovo brilla indiscusso quale fattore determinante per il futuro delle nostre comunità e non tutto ciò che viene avvertito come vecchio è necessariamente da buttare. Pertanto, da Assisi auspichiamo una collaborazione tra Udc e lista Monti fondata sulla condivisione di programmi e valori per l’Umbria dai quali ripartire per lanciare un progetto comune. Da parte mia e dei membri del direttivo Udc esprimo congratulazioni ed auguri di buon lavoro alla Senatrice Lanzillotta e all’Onorevole Galgano’”.


da Marco Parente
Segretario Udc Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2013 alle 00:50 sul giornale del 04 marzo 2013 - 1124 letture

In questo articolo si parla di politica, unione di centro, marco parente, udc assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Kak