Stretta di mano tra il prefetto di Perugia e il custode del sacro convento

1' di lettura 05/03/2013 - Un saluto di benvenuto ed un caloroso augurio per il nuovo incarico alla guida del Sacro Convento di Assisi: cosi' il prefetto di Perugia, Vincenzo Cardellicchio, si e' rivolto al nuovo custode generale, padre Mauro Gambetti, recentemente scelto per sostituire presso il Sacro Convento padre Giuseppe Piemontese, al quale il prefetto ha espresso "gratitudine per la leale, fraterna e affettuosa collaborazione prestata in questi anni".

Nel suo saluto ha tenuto a sottolineare la "tradizione di sincera e cordialissima cooperazione che ha sempre contraddistinto le relazioni fra le Istituzioni ed il Sacro Convento, punto di riferimento per la comunita' umbra e la cristianita' tutta, centro di spiritualita' e di dialogo interculturale, ma anche motore di iniziative di riflessione ed approfondimento costantemente rivolte a rinnovare l'attualita' del messaggio francescano di pace e fraternita' fra uomini e popoli".






Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2013 alle 23:56 sul giornale del 06 marzo 2013 - 799 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Kf4