Bastia Umbra: 8 marzo al teatro Esperia contro la violenza sulle donne

Violenza sulle donne 1' di lettura 06/03/2013 - L’8 Marzo sarà motivo di riflessione sui barbari fatti che spesso vengono perpetrati contro il genere femminile. Se ne parlerà nell’introduzione alla serata organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Bastia Umbra presso il Teatro Esperia di Bastia, con la presenza di alcune esponenti della Associazione RAV (Rete Donne Antiviolenza) di Perugia.

A seguire, sarà il Gruppo Teatrale Amatoriale “Teatro Paradiso” a presentare la Commedia “I maneggi per maritare una figlia”, di Nicolò Bacigalupo, con regia di Antonio Margiotta. Si tratta della rappresentazione messa in scena nel 1923 da Gilberto Govi, al teatro Filodrammatici di Milano, con il titolo "I manezzi pe maja na figgia", portandolo al successo a livello nazionale, divenendo poi, lo stesso, storia del teatro italiano.
L’Assessore alla Cultura, Fabrizia Renzini, auspica che l’iniziativa possa ottenere riscontro presso la Cittadinanza, essendo previsto di devolvere l’incasso - ad offerta libera - alla Associazione suddetta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2013 alle 17:04 sul giornale del 07 marzo 2013 - 671 letture

In questo articolo si parla di attualità, donne, violenza sulle donne, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Khd