Piazza San Francesco, Ricci: ''La storia supera le polemiche''

Piazza Inferiore San Francesco 1' di lettura 10/03/2013 - Il sindaco di Assisi Claudio Ricci ricorda, come risulta agli atti della delibera (che è consultabile) che il consiglio comunale, su indicazione del sindaco, della giunta e dei consiglieri comunali di maggioranza, ha escluso, , che sotto la piazza inferiore di San Francesco possano realizzarsi spazi ristorativi e commerciali.

In assonanza con i frati minori conventuali, infatti, saranno predisposte solo sale di accoglienza, congressuali e per eventi che sono un valore importante per la città.
Per quanto attiene alla partecipazione come tutte le pratiche amministrative ha compito i passi istituzionali ivi inclusa la Commissione Consiliare dove tutti i Consiglieri (Maggioranza e Minoranza) possono partecipare la decisione (le critiche della Minoranza, sul metodo, sono ampiamente non rispondenti ai fatti reali).
La convenzione, che assume una rilevanza storica, è stata, dalla maggioranza, oggetto di riflessioni e valutazioni per ben due anni, con molte di riunioni, al fine di trovare una equilibrata soluzione (chi amministra, alla fine, deve assumersi la responsabilità di decidere).
Il resto sono polemiche politiche normali che saranno chiarite dai fatti e dalla storia.


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2013 alle 14:00 sul giornale del 11 marzo 2013 - 999 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, claudio ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Kp3





logoEV
logoEV