Anche quest'anno l'azienda Manini 'libera l'arte'

Manini Libera l'arte 2013 1' di lettura 16/03/2013 - L'azienda Manini (oltre cinquanta anni di attività) rappresenta, in Italia e a livello Internazionale, un punto di riferimento per la prefabbricazione avendo coniugato qualità, innovazione, flessibilità nonché personalizzazione dei prodotti edili, armonia delle realizzazioni con l'ambiente e ampia cultura della bellezza.

Arnaldo Manini (nel ricordo di Roberto Manini) da anni sollecita la cultura progettuale del bello attraverso un concorso per artisti che, però, svolgono anche l'attività di progettisti (una idea originale di grande successo per far Liberare L'Arte da ciascun tecnico).
L'Edizione 2013 vede la partecipazione di 106 artisti e i tre vincitori, selezioni dalla Commissione (Foto) di esperti e critici d'arte (Giovanni Zavarella, Giuseppe Fioroni e Daniele Taddei), insieme al Sindaco di Assisi Claudio Ricci, comunicherà i risultati il 20 Aprile (Assisi, ore 17, negli spazi espositivi della Abbazia di San Pietro).
Vogliamo inoltrare una ampia gratitudine ad Arnaldo Manini e a tutti i suoi collaboratori per l'opera da illuminato imprenditore che onora l'orgoglio italiano soprattutto in un momento, molto complesso, dove sviluppare attività e opportunità di lavoro é un atto non solo economico ma anche legato a socialità e umanesimo.

da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2013 alle 02:50 sul giornale del 16 marzo 2013 - 2438 letture

In questo articolo si parla di cultura, claudio ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/KGi