Valfabbrica: scompare il giorno di Pasqua, trovata morta sulle sponde del Chiascio

elicottero vigili del fuoco 1' di lettura 02/04/2013 - Era scomparsa il giorno di Pasqua dopo essersi allontanata a piedi dalla sua abitazione la donna di 61 anni il cui corpo è stato rinvenuto privo di vita il giorno dopo, riverso lungo la riva del fiume Chiascio, a Valfabbrica.

Il corpo è stato ritrovato dai vigili del fuoco, che in una nota hanno diffuso la notizia del tragico ritrovamento. Il corpo della signora è stato individuato da un elicottero dei vigili del fuoco di Arezzo che da domenica stava sorvolando la zona dopo l’allarme lanciato dai familiari.
Secondo quanto riferito, il corpo esanime della donna era impigliato fra i rami di un albero sulle sponde del Chiascio, nei pressi della diga, da dove è stato recuperato via terra.






Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2013 alle 03:34 sul giornale del 02 aprile 2013 - 1661 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, elicottero, annamaria volpi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Lg7