'La vista e la visione' di Paolo Ficola fa il pieno di presenze

Vista e visione di Paolo Ficola 2' di lettura 03/04/2013 - Prosegue la mostra fotografica La Vista e la Visione – Fotografie aeree dell’Umbria di Paolo Ficola, inaugurata nei giorni scorsi ad Assisi, alla presenza di numerose autorità.

Tra queste il presidente dell’Unpli Nazionale Claudio Nardocci; il presidente dell’Unpli Umbria, Francesco Fiorelli; Antonello Baldoni, segretario del Comitato Locale Unpli Assisano; l’autore Paolo Ficola; il sindaco della città serafica, Claudio Ricci; l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Assisi, Francesco Mignani, il prof. Domenico Coletti e il consigliere Franco Brunozzi.
La mostra, collocata nella sala ex Pinacoteca, ubicata in Piazza del Comune, ad Assisi, è stata visitata durante il periodo pasquale da un numero considerevole di turisti, provenienti da tutta Italia, ottenendo ottimi consensi e pareri positivi. Vista la grande affluenza di gente, le porte della sala sono state momentaneamente chiuse per motivi di sicurezza e riaperte successivamente. La mostra, comunque, potrà essere visitata sino al 7 aprile.
Le Pro- Loco del Comitato Locale UNPLI Assisano, con questa mostra, vogliono offrire l’occasione di apprezzare il patrimonio paesaggistico - culturale dell’Umbria, educando la cittadinanza alla salvaguardia, alla tutela, incentivando le istituzioni a proteggerlo e valorizzarlo maggiormente. La mostra, realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Assisi, l’ Assessore Francesco Mignani, è patrocinata dai Comuni di Bastia Umbra, Bettona, Cannara, dalla Regione Umbria e dalla Provincia di Perugia.
I curatori della mostra sono Carlo Settimi e Giuliano Tili e l’allestimento a cura dell’arch. Giacomo Sirci in collaborazione con il settore Eventi e Comunicazione delle Pro Loco del Comitato.
Nella mostra sono esposte le foto aeree di maggior significato paesaggistico e compositivo. Paolo Ficola sorvola i paesaggi, le valli e le sue cittadine umbre. Inoltre, si possono ammirare le “aerovedute” di Assisi, racchiusa nel suo silenzio mistico e francescano, e del suo territorio. La ricerca delle bellezze naturali e paesaggistiche ha spinto l’autore a creare fotografie di monumenti e siti archeologici che, oltre a regalare un godimento estetico, si dimostrano utili ai fini di documentare gli eventuali mutamenti dei luoghi rappresentati.
Paolo Ficola, fotografo di talento ed esperto, è considerato oggi uno dei maggiori esponenti della fotografia aerea e con i suoi lavori, di altissimo valore tecnico, ha saputo rappresentare e portare a conoscenza di tutti, l’incantevole paesaggio umbro, compresi i suoi borghi e le sue città. Un occhio attento, perfezionato dalla lunga carriera professionale, consente di scrutare, con innata meraviglia, le bellezze di un’Umbria nuova, l’Umbria vista dall’alto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2013 alle 01:27 sul giornale del 03 aprile 2013 - 1917 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ljf