Piazza San Francesco, Ricci : ''La questione è chiusa''

Piazza Inferiore San Francesco 1' di lettura 03/04/2013 - Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci (rispetto alle critiche ancora in atto) ricorda che la Convezione fra Basilica Papale di San Francesco e Comune di Assisi è stata firmata e la procedura è chiusa.

La convezione dirime le controversie in atto, migliorare la manutenzione e cogestione delle aree, valorizzara ai fini culturali e turistici il complesso basilicale con indotti per tutta la città e il territorio.
Per quanto attiene all'utilizzo delle superfici sotto la Piazza inferiore saranno solo per accoglienza, congressi ed eventi (esclusa, come ampiamente citato dalla delibera di Consiglio Comunale, qualunque attività commerciale e ristorativa).
Chi ancora fa ipotesi che non esistono invocando la Corte dei Conti (peraltro, negli ultimi anni, tutti gli atti controllati al Comune di Assisi dalla Corte dei Conti si sono rivelati sostanzialmente corretti) da luogo a sterili riflessioni (sulle quali non vi sarà più alcun commento).
Il Sindaco Claudio Ricci e l'Amministrazione Comunale intendono continuare solo a fare per Assisi e, per questo, pensano al prossimo passo: il nuovo Piano Regolatore e il Progetto del Centro Accoglienza e Congressi, sotto la piazza inferiore (che sarà oggetto di presentazioni pubbliche) molto attrattivo sul piano culturale e turistico per tutte le attività turistiche di Assisi e dell'Umbria (lungo la scia di comunicazione valoriale generata da Papa Francesco).


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2013 alle 01:29 sul giornale del 03 aprile 2013 - 765 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, claudio ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Ljg





logoEV
logoEV