Bastia Umbra: Agriumbria 2013 apre i battenti

Agriumbria 2' di lettura 03/04/2013 - Torna Agriumbria, l'appuntamento primaverile dell'innovazione tecnologica dell'agricoltura, della zootecnia, dell'impiantistica agro-industriale e dell'alimentazione, in programma all'Umbriafiere di Bastia Umbra dal 5 al 7 aprile, con 416 espositori in rappresentanza di oltre 1.500 imprese.

"Il 'tutto esaurito' degli spazi espositivi che non ha consentito di accogliere le richieste di partecipazione da parte di oltre cento espositori - fa presente il presidente di Umbriafiere, Lazzaro Bogliari - va interpretato come una risposta di vitalita' di una categoria imprenditoriale che, nonostante la congiuntura economica destinata a divenire irreversibile se non si adottano provvedimenti finalizzati ad attivare forme mirate di credito e allo snellimento delle procedure burocratiche, dimostra ancora un cauto ottimismo".
Le mostre, le rassegne e le aste zootecniche monopolizzano le tre giornate fieristiche con oltre 600 capi di differenti specie e razze che negli appositi ring saranno al centro di concorsi e valutazioni non solo da parte degli esperti, ma anche di studenti di diversi istituti tecnici agrari che colgono l'opportunita' di assumere il ruolo di giudici per trasferire le nozioni acquisite a scuola su capi di elevata genealogia. L'Associazione regionale allevatori dell'Umbria, l'AIA con Italialleva e le Associazioni di razze organizzano mostre interregionali di bovini di razza chianina e frisona, mostre mercato di riproduttori di razze ovine e caprine ad attitudine produzione latte e di animali da cortile e selvaggina. In programma diverse iniziative che nel corso delle tre giornate fieristiche di Agriumbria coinvolgeranno il consumatore che avra' la possibilita' di verificare direttamente la qualita' dei prodotti con degustazioni promosse da Italialleva e dal Consorzio di Tutela Igp del vitellone bianco dell'Appennino centrale che organizzeranno in appositi stand incontri e corsi brevi finalizzati a una migliore conoscenza dei prodotti lattiero caseari e delle carni. Il Consorzio carni bovine italiane sara' presente con il proprio laboratorio mobile di sezionamento che vendera' carni Igp provenienti da allevamenti dei soci.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2013 alle 00:39 sul giornale del 05 aprile 2013 - 812 letture

In questo articolo si parla di attualità, bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Lja