Bastia Umbra: Fratelli d'Italia rilancia, ''Disco orario in piazza Mazzini''

Luca Livieri 2' di lettura 17/04/2013 - La presa di posizione dell’assessore Renzini, apparsa sulla stampa nei giorni scorsi, ci trova in netto disaccordo. Sostenere che l’introduzione della sosta breve con disco orario porti ad un incremento delle sanzioni e ad un aggravio per le tasche dei cittadini è decisamente strumentale e non rispondente alla realtà.

Le sanzioni vengono applicate solo a chi non rispetta il codice della strada ed i regolamenti comunali. L’aggravio di spesa lo avranno solo coloro che trasgrediscono le norme e quindi non tutti i cittadini. Chi non rispetta i vincoli del disco orario è perfettamente consapevole che può essere sanzionato e quindi non può in alcun modo sentirsi vessato dall’amministrazione comunale. Invocare l’inasprimento delle sanzioni per recuperare il mancato introito dei parchimetri è solo terrorismo mediatico. Fratelli d’Italia ha proposto questo intervento a sostegno delle attività commerciali insistenti nel centro storico.
Il parcheggio gratuito ed efficacemente regolamentato può essere una attrattiva per i visitatori, in particolar modo per il consumatore che arriva al centro per piccoli acquisti con soste di pochi minuti. Il provvedimento che si propone è esattamente sovrapponibile a quanto già fatto nell’area prospiciente la chiesa, estenderlo a tutta la piazza è un segnale di equità nei confronti di tutti gli operatori commerciali dell’area. In un momento di crisi dei consumi, perfino il settore alimentare è in flessione, la politica deve fare uno sforzo per sostenere il commercio, in particolare nei centri storici.
I commercianti hanno sono già stati colpiti dell’incremento dell’IMU, entro l’anno subiranno un incremento medio del 30% sulla tassa rifiuti attraverso la TARES, non possiamo rimanere immobili in attesa della ripresa. Il provvedimento che abbiamo richiesto è un investimento per il nostro centro storico. La proposta che avevamo inviato al Sindaco ed alla maggioranza nelle scorse settimane verrà immediatamente formalizzata come mozione da sottoporre al voto del consiglio comunale. Daremo tempestiva comunicazione ai cittadini ed alle associazioni di categoria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2013 alle 02:54 sul giornale del 18 aprile 2013 - 666 letture

In questo articolo si parla di politica, luca livieri, fratelli d'italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/LTj





logoEV
logoEV