Calendimaggio: aspettando Madonna Primavera

Calendimaggio 2' di lettura 03/05/2013 - Si è aperta ieri, con la solenne cerimonia in piazza del Comune, l'edizione 2013 del Calendimaggio che oggi, venerdì 3 maggio, incoronerà Madonna Primavera.

Dopo la benedizione degli stendardi (a San Rufino per Sopra e a San Francesco per Sotto), i cortei delle due Parti hanno fatto ieri il proprio ingresso in piazza del Comune per tradizionale consegna delle chiavi da parte del sindaco di Assisi al Maestro di campo.
Nell’occasione, il sindaco Claudio Ricci ha voluto formulare i migliori auguri, con gratitudine, al presidente dell'Ente Calendimaggio Rita Pennacchi, ai priori maggiori della Nobilissima e della Magnifica, rispettivamente Valeria Pecetta e Massimiliano Della Vedova, e a tutti i partaioli, “artefici di questo sogno infinito di Calendimaggio”. “Una festa - ha detto Ricci - che mette insieme, facendo vivere esperienze culturali e sociali, persone di tutte le età, che tornano se stesse come se la storia rientrasse nel presente”. Ricci ha quindi rivolto il suo ringraziamento soprattutto ai giovani, i quali, “seguendo l'esempio dei più saggi, ricreano il sogno diffondendo inneschi creativi e nuova energia fra le pietre vive di Assisi”.
Dopo le rievocazioni storiche della Magnifica, messe in scena ieri sera, oggi la sfida entra nel vivo con i giochi di sfida.
Alle 15, dopo il suono della campana delle laudi, i Cortei faranno il proprio ingresso. Le due Parti daranno quindi vita alla lunga gara (tiro dei balestrieri, corsa delle tregge e tiro alla fune) che terminerà con la sfida del tiro con l’arco per la proclamazione di Madonna Primavera.
Alle 21.30 sarà la Nobilissima ad esibirsi nelle scene.
Domani, sabato 4 maggio, sarà il giorno della tenzone che terminerà con la proclamazione della Parte trionfante e l’assegnazione dello stendardo.
Nelle foto:
l'apertura del Calendimaggio (foto Mauro Berti)








Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2013 alle 03:24 sul giornale del 03 maggio 2013 - 2566 letture

In questo articolo si parla di attualità, annamaria volpi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Mt9





logoEV
logoEV