Tasse, la replica di Ricci: ''Amministrazione oculata risparmia di più''

soldi 1' di lettura 15/05/2013 - Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci, in merito alle tasse comunali, si limita a "ricordare i fatti": rispetto al 1997 (e anni successivi) al Comune di Assisi sono diminuiti, dal Governo, in parte corrente, 7 Milioni di Euro (cifra certificata dagli uffici finanziari).

Malgrado questo, con l'impegno di tutti, Consiglieri, Assessori e Assessore Moreno Massucci, negli ultimi due anni é stato risparmiato il 15% della spesa corrente e questo ci ha consentito di non applicare la tassa di soggiorno, di non applicare l'addizionale IRPEF (posta a zero), di non aumentare mense e trasporti e di diminuire la IMU, sulla prima casa, dal parametro minimo 4 al 3.75. Risultato: ora si amministra in modo più oculato, potendo contare su meno risorse, e si risparmia di più.


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2013 alle 01:47 sul giornale del 15 maggio 2013 - 538 letture

In questo articolo si parla di economia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/MYk