Bastia Umbra: Pd, ''Isa, si salvaguardi impresa e lavoro''

Isa Bastia Umbra 1' di lettura 19/05/2013 - L’assemblea degli iscritti del PD, riunitasi in data 17 maggio 2013 alle ore 21.30 presso il Centro sociale di Cipresso ha approvato all’unanimità un ordine del giorno rispetto alle relazioni sindacali all’interno della Isa. Di seguito il contenuto.

Tenuto conto che la ISA è la terza impresa industriale per dimensione in Umbria e che svolge un ruolo centrale nell’economia del Comune di Bastia e del Comprensorio;
Preso atto della situazione molto grave delle relazioni sindacali e soprattutto delle divisioni tra le organizzazioni dei lavoratori che hanno raggiunto livello di conflitto eccessivi;
Tenuto conto che il PD non ha elementi per entrare nel merito delle problematiche e che comunque esprime preoccupazione per lo stato di agitazione presente in quella azienda;
Tutto ciò premesso
l’assemblea, nel rispetto dell’autonomia delle organizzazioni sindacali, fa appello affinché si utilizzi il massimo della responsabilità per salvaguardare la tenuta dell’impresa, il mantenimento dei livelli occupazionali e l’integrità dell’unità produttiva. Pertanto chiede che si giudichi positivamente la necessità di poter svolgere più ore di lavoro visto il momento di grave crisi economica e occupazionale che investe anche il nostro territorio;
l’assemblea ribadisce il totale impegno del Partito attraverso i Segretari e il gruppo consiliare al sostegno della causa dei lavoratori dell’azienda.


dal Partito Democratico
Sezione di Bastia Umbra




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2013 alle 16:17 sul giornale del 21 maggio 2013 - 1001 letture

In questo articolo si parla di lavoro, partito democratico, isa, bastia umbra, pd bastia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/M0P





logoEV
logoEV