Economia del turismo, Pettirossi: ''Basta con il saccheggio di Assisi''

Simone Pettirossi 2' di lettura 23/05/2013 - La nostra città rappresenta una perla per l'Umbria, grazie alla sua grande fama internazionale e alla sua capacità attrattiva da un punto di vista spirituale, culturale, ambientale e turistico. Non a caso proprio Assisi sta concorrendo insieme a Perugia alla candidatura a città europea della cultura.

Le voci relative alla possibile chiusura del corso di laurea triennale in Economia del Turismo, però, stridono fortemente con questa importante sfida che coinvolge tutto il territorio regionale.

Che senso ha privare uno dei due poli principali della "Perugiassisi 2019" di una eccellente risorsa culturale e formativa già presente? Secondo noi, assolutamente nessuno. Sarebbe una scelta assurda.
La presenza universitaria ad Assisi va al contrario rafforzata, non depotenziata!!!

Proprio per questo, nei giorni scorsi, oltre a firmare la mozione "bipartisan" a difesa del corso di laurea, abbiamo preso alcuni contatti a livello regionale e in particolare abbiamo chiesto al Sindaco di Perugia e Presidente dell'Anci umbro di interessarsi alla questione, auspicando che ci sia uno sforzo congiunto di Assisi e di Perugia nella difesa di Economia del Turismo.

I problemi "tecnici" per il mantenimento del corso ad Assisi, causati dai nuovi vincoli introdotti dalla riforma Gelmini, possono essere superati, perché alcune strade percorribili esistono. La "politica" però deve fare la sua parte e contribuire a trovare una soluzione.
La Facoltà di Economia ha tre corsi di laurea triennali e tre corsi specialistici (magistrali) a Perugia, un corso triennale e un corso magistrale a Terni, un corso triennale ad Assisi.
Non è possibile, se c'è la volontà, che non si riesca a mantenere nella nostra città
almeno un corso di laurea triennale o magistrale, che parta regolarmente a settembre con le nuove iscrizioni per l'anno accademico 2013/2014.
Siamo convinti che per raggiungere l'obiettivo è necessario il più ampio sostegno sia a livello locale che regionale. Per quanto ci riguarda, faremo la nostra parte e continueremo a spingere con decisione per mantenere questa eccellenza ad Assisi.


da Simone Pettirossi
Capogruppo consiliare Pd Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2013 alle 00:50 sul giornale del 23 maggio 2013 - 1603 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito democratico, simone pettirossi, pd assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/NjM





logoEV
logoEV