Assemblea pubblica sul futuro del Convitto nazionale

Convitto nazionale Principe di Napoli 2' di lettura 01/06/2013 - Martedì 4 giugno 2013, alle ore 17.30, nei locali messi a disposizione dai Frati Cappuccini di Assisi in Viale Giovanni XXIII n. 2, si terrà un’assemblea pubblica dal titolo “Quale futuro per il Convitto?”, organizzata dal Comitato dei genitori del Convitto Nazionale di Assisi.

All’assemblea sono invitati a partecipare i docenti, gli educatori e il personale del Convitto, tutte le istituzioni e tutti i cittadini di Assisi.
Il Convitto rappresenta, per la città di Assisi, una risorsa straordinaria e una grande opportunità. L’assemblea sarà dunque l’occasione per confrontarsi in modo costruttivo su alcuni temi di grande rilevanza:
- lo sviluppo di un piano didattico di valorizzazione del Convitto e del semi-convitto (che rappresenta storicamente un servizio di grande valenza sociale per tutta la comunità);
- le finalità della convenzione a favore del Convitto stipulata dal Comune di Assisi con la Provincia di Perugia e l’utilizzo dei finanziamenti stanziati dallo Stato per il Convitto Nazionale;
- i rapporti - negli ultimi tempi spesso problematici - tra le scuole annesse al Convitto e l’Istituto alberghiero: costituendo entrambi delle punte di eccellenza del panoramico didattico assisano, vanno valorizzati e custoditi in modo integrato, senza penalizzare nessuno dei due in sede di distribuzione degli spazi.
Al di là delle tante rassicurazioni che sono state periodicamente date, è infatti sotto gli occhi di tutti che le scuole annesse al Convitto hanno vissuto, negli ultimi anni, una progressiva riduzione degli spazi didattici messi a loro disposizione e il costante assottigliarsi del numero degli educatori, con grave penalizzazione del semiconvitto. E allora è inevitabile chiedersi e chiedere a chi ha il potere decisionale: cosa intendete fare del semiconvitto, che rappresenta una grande, imprescindibile e unica forma di sostegno didattico per molte famiglie del territorio, che altrimenti non saprebbero con chi far studiare i propri figli? Quanto sono disposte a investire, oggi, le istituzioni competenti, per il rilancio della nostra scuola?? E questa volontà di rilancio c’è veramente???
Questa assemblea sarà un momento nel quale tutti coloro che hanno a cuore le sorti del Convitto - a cominciare da chi vi lavora, da chi vi studia e da chi a esso ha deciso di affidare i propri figli - potranno confrontarsi con chi ha la responsabilità e con essa il potere di deciderne il futuro, ma sempre necessariamente nell’equo, ponderato e trasparente contemperamento di tutti gli interessi coinvolti.
L’invito del Comitato dei genitori del Convitto è quello di PARTECIPARE, in tanti, all’assemblea e di farlo in modo attivo, consapevole, interessato, perché è del futuro dei nostri figli e di Assisi che si discuterà.


dal Comitato dei genitori
Convitto nazionale Principe di Napoli





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2013 alle 00:56 sul giornale del 01 giugno 2013 - 797 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, assisi, convitto nazionale principe di napoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/NF5





logoEV
logoEV