Le cerase e i mostaccioli presenta: la bandiera

Bandiera 2' di lettura 03/06/2013 - Nuovo appuntamento con “Le cerase e i mostaccioli”, la rubrica curata dalla foodblogger Chiara Giontoni, che ogni mese regala ai lettori di Vivere Assisi una ricetta della tradizione locale. La ricetta di giugno ci spiega come preparare un piatto adatto alla stagione estiva che è alle porte: la bandiera.

Carissimi amici, ormai ci siamo l'estate è alle porte e nell'orto iniziano a crescere i frutti e le verdure di stagione che, una volta raccolte e preparate secondo tradizione, colorano e profumano con semplicità i piatti che andremo ad assaporare. Questa che vi propongo di seguito è una ricetta vegetariana tipica della tradizione umbra, che deve il suo nome alle caratteristiche cromatiche degli ingredienti: peperoni verdi, cipolle bianche e pomodori rossi. Dai colori di questi umili ortaggi l'originale nome della ricetta: la bandiera.


La bandiera
Ricetta di Chiara Giontoni
Ingredienti
2 peperoni verdi,
4 pomodori ramati,
4 cipolle bianche,
50 ml di olio extra vergine d’oliva
sale q.b.
pepe q.b.

Procedimento
Lavate e pulite in modo accurato i peperoni, tagliateli a metà privandoli del picciolo, dei semini e delle nervature interne: quando avete terminato tagliate i peperoni a listarelle e metteteli da parte. Lavate i pomodori e fate un’incisione a forma di croce su ognuno, sbollentateli in acqua per pochi minuti e terminata la cottura passateli subito sotto l'acqua fredda, pelateli, tagliateli a metà privandoli dei semi e dell'acqua di vegetazione, ricavando dai pomodori i pezzettini che terrete da parte. Sbucciate le cipolle e affettatele piuttosto sottili: intanto nella casseruola (possibilmente di terracotta) fate scaldate l'olio e aggiungete le cipolle con una presa di sale, facendole cuocere per qualche minuto. Aggiungete i peperoni, lascateli insaporire a fiamma viva per 5 minuti, infine mettete nella casseruola anche i pomodori, regolando le verdure con il sale e con il pepe: mescolate con un cucchiaio di legno e coprite il tegame con un coperchio. Lasciate cuocere a fuoco medio per mezz'ora e se necessario aggiungete alle verdure un pochino di acqua. Ultimata la cottura togliete il tegame dal fuoco e trasferite il composto di verdure in una terrina da portata: servite in tavola questo gustoso piatto insaporito da una macinata finale di sale e pepe. Per apprezzare al meglio questa semplice ricetta vi consiglio di accompagnarla ad un vino locale: meglio se questo è un Bianco di Assisi.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2013 alle 01:07 sul giornale del 03 giugno 2013 - 997 letture

In questo articolo si parla di attualità, cucina, gastronomia, assisi, tradizione, chiara giontoni, le cerase e i mostaccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/NJa

Leggi gli altri articoli della rubrica Le Cerase e i Mostaccioli