Aeroporto San Francesco: ieri boom di arrivi da tutta Europa

Aeroporto San Francesco 1' di lettura 04/06/2013 - Nella giornata di ieri, lunedì 3 giugno, l’aeroporto “San Francesco d’Assisi” ha vissuto, a dispetto delle condizioni meteo, una giornata di traffico particolarmente intensa, con tutti i reparti operativi impegnati a pieno regime.

Oltre al normale traffico di linea sono transitati nel corso di tutta la giornata numerosi voli Charter ed Executive, che hanno portato in Umbria passeggeri da ogni parte d’Europa. Nel dettaglio, si sono registrati arrivi da Parigi (Francia), Praga (Rep. Ceca), tre voli dall’Ucraina ed uno dalla Germania, mentre sono rientrati dopo alcuni giorni trascorsi in Umbria oltre 80 passeggeri del volo charter di rientro ad Anversa (Belgio) ed altri gruppi più piccoli di ritorno a Mosca (Russia), Glasgow (Scozia) e Francoforte (Germania). Il forte aumento del traffico executive, gestito da SASE in collaborazione con Delta Aerotaxi, testimonia la fruibilità dello scalo e l’interesse crescente verso la nostra Regione.
Anche nel mese di Maggio continua il trend di crescita dell’aeroporto dell’Umbria: 20.766 i passeggeri transitati, con un incremento del 10% rispetto al 2012. Dall’inizio dell’anno la crescita è dell’11% circa.
Con l’occasione, ricordiamo che mercoledì partirà il volo inaugurale Perugia – Bucarest operato dalla compagnia low-cost Wizz Air con aeromobili Airbus A320 da 189 posti. I voli sono programmati ogni mercoledì e domenica, con tariffe promozionali a partire da € 14,99 (tasse incluse).

da Sase S.p.a.
Aeroporto Internazionale San Francesco d'Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2013 alle 03:20 sul giornale del 04 giugno 2013 - 1381 letture

In questo articolo si parla di attualità, aeroporto san francesco d'assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/NMp