Il premio Campiello torna ad Assisi

Premio Campiello 1' di lettura 04/06/2013 - Il Premio Campiello Letteratura 2013 anche quest’anno, per la terza volta, torna in terra Umbra. Per il secondo anno consecutivo, uno degli incontri estivi con i 5 autori finalisti del premio, sarà ospitato ad Assisi il prossimo 19 luglio.

Il Sindaco della città serafica Claudio Ricci con l’Ass.re all’Istruzione Francesco Mignani e l’Ass.re alla Cultura della Provincia Donatella Porzi daranno il benvenuto agli autori e a Confindustria Veneto, fondatrice del Premio stesso nel 1962, nato con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura italiana.
Lo scorso 31 maggio sono stati selezionati presso il Palazzo del Bo di Padova i segg. autori finalisti:
Fabio Stassi – L’ultimo ballo di Charlot – Sellerio
Giovanni Cocco – La caduta – Nutrimenti edizioni
Valerio Magrelli – Geologia di un padre – Einaudi
Beatrice Masini - Tentativi di botanica degli affetti – Bompiani
Ugo Riccarelli – L’amore graffia il mondo – Mondadori
La tappa di Assisi, conferma l’assessore all’istruzione Francesco Mignani ha decretato un notevole successo di pubblico. Il Premio Letterario Campiello rappresenta un evento culturale nazionale ed è per questo motivo che l’amministrazione intende presentarlo di nuovo all’attenzione di tutta la cittadinanza.
La conduzione dell’incontro è affidata ad Arnaldo Colasanti, scrittore, critico letterario, giornalista, nonchè Direttore Artistico de Perugiassisi 2019.
L’ evento sarà curato da Annamaria Romano, curatore di eventi letterari, nota per aver portato in Umbria diversi nomi famosi della narrativa italiana.


da Francesco Mignani
Giunta comunale Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2013 alle 02:49 sul giornale del 04 giugno 2013 - 768 letture

In questo articolo si parla di cultura, assisi, premio campiello, francesco mignani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/NMf