Trovato morto nella sua abitazione: 51enne stroncato da probabile overdose

Carabinieri 1' di lettura 10/06/2013 - Una siringa accanto al corpo lascia spazio a pochi dubbi: sarebbe morto per overdose l'uomo di 51 anni trovato morto nel suo appartamento a Santa Maria degli Angeli nella notte tra venerdì e sabato.

A fare la macabra scoperta il proprietario dell'appartamento nel quale la vittima viveva da tempo, che aveva provato invano a contattare telefonicamente la vittima per alcune comunicazioni. Dopo giorni di tentativi andati a vuoto, il proprietario ha deciso di recarsi personalmente presso l'appartamento.
Allarmato da un forte odore fin dal pianerottolo, l'uomo ha aperto la porta e fatto la terribile scoperta, allertando i carabinieri di Assisi che sono giunti sul posto insieme al medico legale.
Accanto al corpo i militari avrebbero rinvenuto una siringa, motivo sufficiente per ritenere che la morte sia probabilmente da attribuire a un'overdose. La vittima, originaria del Veneto ma da anni risiedeva in Umbria, era infatti nota alle forze dell'ordine come assuntore di sostanze stupefacenti.






Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2013 alle 03:22 sul giornale del 10 giugno 2013 - 2786 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, Raffaele Aristei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/N3H





logoEV
logoEV