Sisma Emilia, l'appello dei frati di Assisi: ''Ridiamo un sorriso a chi l'ha perduto''

Terremoto Emilia 1' di lettura 18/06/2013 - "Ridiamo un sorriso a chi lo ha perduto. Basta inviare un sms al 45503 per i fratelli terremotati dell'Emilia Romagna. Chiediamo un ultimo sforzo agli italiani, popolo dal cuore grande, per aiutare chi è in difficoltà".

E' questo l'appello lanciato dai frati della Basilica di San Francesco d'Assisi per la campagna di solidarietà "Con il Cuore, nel nome di Francesco" a favore delle popolazioni più disagiate e in difficoltà al mondo. Ci sarà tempo fino al 20 giugno per aiutare i terremotati dell'Emilia Romagna e le missioni francescane in Paraguay "Finchè abbiamo tempo operiamo il bene".
Sarà possibile donare 2 euro inviando un sms al 45503, da tutti i cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Nòverca o chiamare lo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb, TeleTu e TWT. Sarà possibile donare anche tramite bonifico bancario sul conto corrente: "Francesco d'Assisi, un uomo un fratello" IT35R0570438270000000007000.

Nella foto:
una casa devastata dal sisma dell'Emilia







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2013 alle 02:05 sul giornale del 18 giugno 2013 - 648 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, assisi, emilia-romagna, sisma, sacro convento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Om4