Coltivava piante di marijuana in casa, denunciato 30enne

Arresto carabinieri 1' di lettura 24/06/2013 - Al posto di rose e gerani, coltivava piante di marijuana. Un “pollice verde” che è costato caro a un trentenne italiano scoperto dai carabinieri di Assisi e denunciato a piede libero perché trovato in possesso di sette piantine di cannabis coltivate in casa.

I militari della compagnia di Assisi hanno inoltre arrestato due pregiudicati. La prima una 42enne di Bastia Umbra che deve scontare 10 mesi di reclusione per aver commesso numerosi furti ad Assisi e Città di Castello nel settembre 2009. Il secondo un assisano 38enne già sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali che ha violato più volte le prescrizioni che gli erano state imposte.
Entrambi sono stati portati nel carcere di Capanne.






Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2013 alle 03:17 sul giornale del 24 giugno 2013 - 1250 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/OCs





logoEV
logoEV