Mogol e i cavalieri in sella per portare il saluto di Assisi a papa Francesco

Mogol e cavalieri pellegrinaggio 1' di lettura 24/09/2013 - E' partito sabato scorso, 21 settembre, il pellegrinaggio a cavallo a cui prendono parte il celebre cantautore Mogol e i cavalieri guidati da Silvano Landi, partiti alla volta della Capitale per portare il messaggio di saluto a Papa Francesco: "La città di Assisi aspetta a braccia aperte Papa Francesco con una commozione che ritorna intatta dopo 800 anni" (parole di Mogol).

Alla partenza (Foto) erano presenti il Sindaco di Assisi Claudio Ricci e l'Assessore Francesco Mignani che, unitamente all'Assessore Lucio Cannelli, hanno seguito l'iniziativa. Il pellegrinaggio a cavallo giungerà a Roma domenica 29 settembre (alla vigilia della visita del Papa in Assisi) in occasione dell'Angelus (dopo il quale il messaggio verrà consegnato in Vaticano).
Sono doverosi i ringraziamenti a Mogol che ha voluto dedicare alla visita del Papa parole di gratitudine e il gesto antico di fare un pellegrinaggio verso Papa Francesco che sta rimettendo in luce e valori francescani della vicinanza agli ultimi nello spirito di una comunità in cammino.


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2013 alle 13:17 sul giornale del 25 settembre 2013 - 949 letture

In questo articolo si parla di attualità, claudio ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Saj