Bastia Umbra sfida la crisi con ''La storia dei nostri tempi''

Conferenza stampa La storia dei nostri tempi 2013 5' di lettura 09/10/2013 - Valorizzare Bastia Umbra come centro commerciale naturale con manifestazioni ed eventi in grado di attrarre in città un sempre maggior numero di persone. E' questo l’obiettivo del consorzio Bastia City Mall che martedì, in una conferenza stampa nella sala Fiume di palazzo Donini, ha presentato il nuovo weekend evento “La storia dei nostri tempi”, in programma a Bastia Umbra per sabato 12 e domenica 13 ottobre.

Con un programma ricco di novità per ampliare il tradizionale e consolidato appuntamento con la Fiera di San Michele Arcangelo, quest’anno giunta alla 20esima edizione, il consorzio Bastia City Mall organizza l’evento scommettendo ancora una volta sull’innovazione, per arricchire l’offerta commerciale per mezzo di iniziative finalizzate alla promozione del centro storico e urbano di Bastia, valorizzandone la naturale vocazione di città-mercato.
Alla conferenza erano presenti l’assessore al Commercio della Regione Umbria Fabio Paparelli, il consigliere regionale Gianfranco Chiacchieroni, il sindaco di Bastia Umbra Stefano Ansideri e, per il consorzio Bastia City Mall, il presidente Francesca Freddio e il coordinatore Marco Caccinelli.
“I centri storici rappresentano il volano della ripresa economica di questa regione”. E' quanto ha sottolineato nel suo intervento l’assessore Paparelli, ricordando che proprio in questi giorni la giunta regionale ha deliberato lo scorrimento della graduatoria dei bandi Resta 2 con cui si assegna al consorzio Bastia City Mall un finanziamento di circa 290mila euro per l’implementazione di iniziative di marketing urbano. “Iniziative come queste – ha aggiunto – vanno nella direzione del rilancio dei centri storici, che la giunta regionale è impegnata a sostenere su più fronti quale elemento su cui fondare la ripresa economica dell'Umbria sul piano turistico, culturale e industriale”.
“In un contesto di crisi così profonda – ha poi rilevato il consigliere Chiacchieroni, in qualità di presidente della seconda commissione consiliare alle attività economiche – è fondamentale avere, come a Bastia, realtà in controtendenza che uniscono le forze per produrre eventi di qualità e di grande richiamo. Il miglior modo per affrontare la crisi è darsi da fare per rispondere alla sfiducia generale con un impegno collettivo, soprattutto in contesti con grandi potenzialità come quello bastiolo”.
“Questo nuovo evento – ha quindi commentato il sindaco Ansideri – va nella direzione da noi intrapresa per la valorizzazione di Bastia attraverso iniziative a sostegno del suo tessuto economico, del quale abbiamo riconosciuto la professionalità affidando al consorzio Bastia City Mall l’organizzazione di fiere e mercati che hanno riscosso un discreto successo. Come fatto in passato questa amministrazione resta aperta a qualsiasi iniziativa che promuova il territorio e l’economia locale creando le migliori condizioni per richiamare visitatori anche dai territori limitrofi”.
Anche per La storia dei nostri tempi, come da qualche anno a questa parte, il consorzio Bastia City Mall vede nell’amministrazione comunale bastiola un importante referente, in virtù di una convenzione per l’affidamento delle fiere comunali per la quale il consorzio ha chiesto una proroga. Una collaborazione che, per il coordinatore Caccinelli, resta “la base dell’attività del consorzio, da molto tempo impegnato nell’attrarre persone nel territorio a favore delle aziende locali. Grazie all’esperienza maturata nel corso degli anni – ha aggiunto il coordinatore – il consorzio rappresenta una risorsa per Bastia, spendibile anche in altre situazioni. E' necessario, tuttavia, trasmettere con forza il messaggio che di crisi non si muore e che, per far fronte a questo momento di difficoltà, occorre puntare su quel “fare rete” da cui non si può prescindere. Per questo ringrazio gli imprenditori che anche stavolta ci hanno sostenuto e l’amministrazione comunale, che resta il primo interlocutore per la promozione di Bastia nella sua vocazione di polo commerciale di riferimento”.
In sede di conferenza è quindi stato illustrato nel dettaglio il programma de La storia dei nostri tempi, che si aprirà sabato sera, a partire dalle 20.30, con “La festa del sabato sera”, che unirà buona tavola e spettacolo nell’area del piazzale delle Poste dove sarà allestita una tensostruttura, con tanto di pista da ballo, pronta ad accogliere centinaia di ospiti. La serata si aprirà con una speciale cena su prenotazione a base di eccellenze umbre, preparate e proposte dalle attività locali, per poi proseguire con la coinvolgente esibizione di campioni di fama nazionale e mondiale di tango argentino. A partire dalle 23 la festa spalancherà le porte a tutti per una notte di ballo al ritmo della taranta, popolarissima danza salentina che giovani e giovanissimi potranno ballare fino a tarda serata.

Attenzione: a causa delle avverse condizioni meteorologiche previste per la giornata di sabato, è stato rinviato a data da destinarsi l'evento "Un amore su due ruote" (meeting motociclistico e raduno di Vespe e Lambrette) in programma per la giornata di sabato.
Domenica, dalle 9 alle 19, la città si trasformerà in un grande mercato con i 160 banchi della Fiera di San Michele Arcangelo, dove scegliere fra una moltitudine di prodotti di moda, intimo, bigiotteria, accessori, casalinghi, dolciumi e giocattoli, ai quali si aggiungeranno le antichità e rarità del 32° Mercatino delle 4 Stagioni.
Anche quest’anno La storia dei nostri tempi pensa ai più piccoli con “La festa dei bambini”, apprezzata e applaudita iniziativa solidale organizzata in collaborazione con la Pro loco. I bambini, infatti, potranno vendere gli oggetti inutilizzati o creati con le loro mani per raccogliere fondi che saranno destinati all’acquisto di materiale didattico per le scuole di Bastia. Nel pomeriggio la Pro loco offrirà a tutti una gustosa merenda a base di pane e cioccolata.
Il programma dettagliato della manifestazione (riportato anche in basso) è consultabile sul sito www.bastiashoppingcity.it. Per aderire ai meeting su due ruote, prenotare per la cena del sabato e richiedere maggiori informazioni è possibile contattare il consorzio Bastia City Mall allo 075.8011336.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2013 alle 19:51 sul giornale del 10 ottobre 2013 - 711 letture

In questo articolo si parla di attualità, bastia umbra, bastia umbra city mall

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/SR6