Santa Maria degli Angeli: armato di coltello assalta la farmacia comunale

Farmacia 1' di lettura 26/10/2013 - E' di circa mille euro il bottino della rapina-lampo ai danni della farmacia comunale di Santa Maria degli Angeli, assaltata ieri sera intorno all’orario di chiusura da un malvivente a volto coperto e armato di coltello da cucina.

Erano quasi le 20 di ieri, venerdì 25 ottobre, quando il malvivente ha fatto irruzione nella farmacia situata in via Los Angeles intimando ai presenti di rimanere fermi e, sotto la minaccia dell’arma, si è fatto consegnare l’incasso di poche centinaia di euro.
Intascato il bottino, l’uomo si è dato alla fuga a piedi facendo perdere le proprie tracce nel buio della sera.
Lanciato l’allarme, sul posto si sono immediatamente portati i carabinieri della compagnia di Assisi coordinata dal maggiore Marco Sivori. I militari hanno subito avviato delle indagini per risalire all’identità del malvivente, che a giudicare dalla cadenza delle poche parole pronunciate potrebbe essere un giovane del posto, con l’aiuto delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza delle due banche situate nei pressi della farmacia.
Pochi giorni fa, a Bastia Umbra, due malviventi avevano seminato il terrore nella stazione di servizio lungo la SS75 puntando l’arma alla testa dell’operatore che stava svolgendo il turno di notte per poi scappare con un bottino di circa duemila euro, comprensivo del contenuto della cassa self-service. Anche in questo caso le immagini delle telecamere hanno ripreso il volto di uno dei due, dettaglio sul quale si concentrano le indagini dei militari per tentare di risalire all’identità della banda.






Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2013 alle 04:27 sul giornale del 28 ottobre 2013 - 1803 letture

In questo articolo si parla di cronaca, farmacia, sara caponi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/TDP