Non registrava le presenze: titolare di albergo assisano denunciato dalla polizia

Albergo 1' di lettura 02/11/2013 - Nell’ambito di alcuni servizi di verifica e controllo posti in essere nei confronti di attività ricettive insistenti sul territorio di competenza del Commissariato di Assisi, l’ufficio di Polizia Amministrativa e Sociale ha denunciato in stato di libertà, alla competente A.G., il titolare, nonché legale rappresentante, di un albergo, L.F. di anni 41, residente ad Assisi, ma nato in altra cittadina umbra.

Lo stesso, a più riprese, non provvedeva a notificare la presenza delle persone alloggiate all’Autorità di Pubblica Sicurezza contravvenendo il disposto dell’art. 109 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza della propria attività ricettiva posta nel centro urbano di Assisi.
Conseguentemente, stante la grave mancanza di carattere penale, è stata richiesta al Comune la sospensione temporanea della licenza.






Questo è un articolo pubblicato il 02-11-2013 alle 01:41 sul giornale del 02 novembre 2013 - 1541 letture

In questo articolo si parla di cronaca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/TU1