Bastia Umbra: nuova gestione tutta locale per il teatro Esperia

Cinema teatro Esperia di Bastia Umbra 2' di lettura 14/11/2013 - La compagnia "Piccolo Nuovo Teatro" di Bastia Umbra e l’Associazione "Zona Franca", presentatesi come Associazione Temporanea d’Impresa, sono i vincitori del bando indetto dall’Amministrazione Comunale di Bastia Umbra per la gestione del Cinema Teatro Esperia.

Agli assegnatari verrà in questi giorni affidata, per la durata di tre anni, rinnovabile per uguale periodo, non solo l’ideazione, la produzione, la programmazione e la promozione di spettacoli, ma anche l'esercizio di ogni altra attività culturale correlata e compatibile con le finalità istituzionali della struttura.
"Piccolo Nuovo Teatro" è una compagnia teatrale da anni attiva nel settore delle arti teatrali, sia in ambito nazionale che internazionale; nel suo curriculum vitae vanta collaborazioni importanti, rispetto a produzioni teatrali e organizzazione di rassegne ed eventi.
"Zona Franca" si identifica nella persona di Paolo Cardinali, direttore artistico delle stagioni teatrali del Teatro Lyrick di Assisi, che ha portato al successo con grande passione, e già direttore artistico di altre realtà teatrali con risultati sempre eccellenti.
Entrambe le realtà si sono distinte nel tempo per iniziative culturali di spessore e di successo ed oggi si sono unite per portare la loro esperienza e la loro passione sul palco del Cinema Teatro Esperia, con il progetto di renderlo il cuore pulsante della cultura locale e non solo. La direzione artistica del Cinema Teatro Esperia verterà intorno al tema dell’apertura e della combinazione tra i vari generi artistici. Sarà il palco dove si metterà in scena l’evoluzione moderna del linguaggio visivo attraverso la danza, la recitazione, la musica, e l’arte in generale. Tutti i generi si uniranno insieme, per dar vita ad un unico linguaggio e ad un’unica esperienza fruitiva dell’arte nel suo significato più ampio. Una sorta di strumento caleidoscopico, quindi, attraverso il quale osservare e gustare i singoli che si uniscono in una comunione di complessità poetica.
I nuovi gestori annunciano già che la stagione 2013-2014 del Cinema Teatro Esperia si intitolerà, appunto, “Caleidoscopio”.
"Con l’assegnazione del Cinema Teatro Esperia - dichiara l'Assessore alla Cultura avv. Fabrizia Renzini – questa Amministrazione Comunale ha raggiunto l'importante obiettivo di conferire un’impronta innovativa alla sua utilizzazione, attraverso la realizzazione di una programmazione poliedrica in grado di soddisfare, nell'arco dell'intero anno, i diversi gusti e le molteplici esigenze dei cittadini. Attraverso l'operato del nuovo gestore è nostra intenzione garantire idonei servizi che non si limitino soltanto all'allestimento della stagione di prosa o alla programmazione cinematografica invernale, ma che si estendano ad altre attività culturali, ricreative e sociali in genere".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2013 alle 16:42 sul giornale del 15 novembre 2013 - 973 letture

In questo articolo si parla di cultura, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Uun