SEI IN > VIVERE ASSISI > CRONACA
comunicato stampa

Frana di Torgiovannetto, sensori in allerta: chiusa la strada per Armenzano

2' di lettura
1014

Strada chiusa, strade
Il sistema di monitoraggio della frana di Torgiovannetto ha fatto registrare, nella giornata di venerdì, lo spostamento anomalo di alcuni sensori e pertanto, per motivi precauzionali, la Provincia di Perugia ha deciso di chiudere temporaneamente alla circolazione la Strada che da Assisi porta ad Armenzano.
Chi dovesse recarsi presso le frazioni di Costa di Trex e/o Armenzano dovrà percorrere la viabilità alternativa che parte dalla località Ponte Grande. Nella giornata di sabato, 23 novembre. verranno svolti i sopralluoghi da parte dei tecnici di Regione e Provincia all'esito dei quali si potrà riaprire o meno la strada.
“Il sistema di monitoraggio, a causa delle piogge consistenti - rassicura il sindaco Claudio Ricci -, ha segnalato dei movimenti che necessitano di essere controllati. Comunque i residenti e gli ospiti turisti possono utilizzare la strada alternativa asfaltata e percorribile. I Vigili Urbani, cita il Sindaco Claudio Ricci, controlleranno la situazione sul posto per dare le adeguate informazioni viarie.
Peraltro proprio in queste settimanale si é attività la procedura (e i finanziamenti pari a 2 Milioni €) per completare il consolidamento del versante in frana (con inizio lavori nel 2014).
Nella giornata di sabato, anche in relazione alle condizione meteorologiche, si svolgeranno le verifiche al fine di procedere con ampia prudenza e cautela”.
Sopralluogo: la relazione dei tecnici
«Oggi, 22/11/2013 alle ore 15:30 circa, a seguito della segnalazione di alterazione dei valori del sistema di monitoraggio della frana di Torgiovannetto in comune di Assisi (PG) si è provveduto ad effettuare un sopralluogo per accertare l'esistenza di eventuali effetti esterni che ne avrebbero Potuto alterare la funzionalità.
Si sono recati sul posto la dott.ssa Amalia Sorrentino, funzionario reperibile del Servizio Geologico e Sismico della Regione Umbria, il dott. Maurizio Tesorini, responsabile della Sala Operativa Unica Regionale di Protezione Civile, il sig. Martellini Simone Capo squadra della Provincia D Perugia per il territorio di riferimento, il sig. Bernardini Aldo della Provincia di Perugia ed i sigg. Valecchi Gabriele e SAVERI Leonello in rappresentanza del Gruppo Comunale di Volontariato di Protezione Civile del Comune di Assisi.
Dopo essersi recati sul posto per verificare lo stato del sistema di monitoraggio al fine di accertare la presenza di eventuali agenti esterni, non essendo stato possibile verificare il sensore che aveva segnalato un movimento importante, a causa sia della pioggia intensa che stava cadendo sia dell'ora tarda si è deciso di rimandare alle ore 9:30 di domani 23/11/2013 ulteriore sopralluogo.
Si valuta di consigliare alle amministrazioni competenti territorialmente, Comune di Assisi e Provincia di Perugia, di mettere in atto le più idonee misure cautelative per la salvaguardia della pubblica e privata incolumità.
Il sopralluogo si è concluso alle ore 17:30.»



Strada chiusa, strade

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2013 alle 03:56 sul giornale del 23 novembre 2013 - 1014 letture