Rapinata e picchiata in strada dal suo ex, salvata da carabiniere in borghese

Violenza sulle donne 2' di lettura 29/11/2013 - Indubbio coraggio e lodevole sprezzo del pericolo vanno senza dubbio riconosciuti ad un militare della Stazione di Bastia Umbra che nel corso della mattinata di giovedì, mentre, libero dal servizio era intento a passeggiare nei pressi di quell’Ufficio Postale insieme alla moglie ed ai suoi due figli, entrambi di poco più di un anno.

Il militare ha notato un uomo di circa 35 anni aggredire selvaggiamente una donna: la scena alla quale ha assistito è durata pochi minuti nel corso dei quali il militare ha deciso di intervenire spinto dal dovere e da un non comune senso civico.
Ha visto chiaramente l’individuo a poche decine di metri da lui e dal suo nucleo familiare lasciare cadere a terra le buste della spesa per raggiungere di corsa una donna alla quale ha strappato con forza la borsa colpendola e facendola cadere a terra.
Il militare si è sincerato nell’immediatezza delle condizioni della vittima alla quale ha prestato un primo soccorso per poi rincorrere l’uomo datosi a precipitosa fuga. La presenza della moglie e dei due bambini non hanno fermato il militare che ha posto fine alla fuga del malvivente fermato al termine di una concitata colluttazione.
Nel frattempo erano già stati allarmati i colleghi della Stazione di Bastia Umbra intervenuti dopo pochi ma interminabili minuti a dare ausilio al giovane Carabiniere. Quest’ultimo è riuscito a recuperare e a restituire tutti gli effetti personali alla malcapitata, rimasta in evidente stato di shock e in forte stato di agitazione a causa della brutale aggressione che ha lasciato tutti i presenti esterrefatti per la veemenza e la violenza utilizzata dall’ex compagno.
L’uomo, un rumeno di 35 anni è finito in manette con l’accusa di rapina e lesioni volontarie ed è stato associato al carcere di “Capanne” in attesa della prevista convalida da parte del Giudice.






Questo è un articolo pubblicato il 29-11-2013 alle 16:12 sul giornale del 30 novembre 2013 - 1754 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, violenza, arresto, aggressione, violenza sulle donne, bastia umbra, violenza di genere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/VgT





logoEV
logoEV