Marcia della pace, seminario di riflessione ad Assisi

pace 1' di lettura 04/12/2013 - Perché non organizziamo una Marcia Perugia-Assisi tutti i giorni? La pace è in pericolo, fuori e dentro il nostro paese. Eppure tutti i giorni dobbiamo fare i conti con un diffuso disinteresse, disattenzione e disimpegno. Pochi credono davvero alla pace e ancora meno ci lavorano. Eppure l’impegno per la pace è sempre più necessario e urgente.

Per questo, il Comitato promotore della Marcia per la pace Perugia-Assisi organizza giovedì prossimo, 5 dicembre 2013, ad Assisi presso il Sacro Convento di San Francesco un seminario di riflessione e di proposta intitolato “PerugiAssisi. Dalla Marcia di un giorno alla marcia di tutti i giorni”.
“Di fronte ad una situazione sempre più complessa e ad una crisi che si fa sempre più pesante crediamo sia necessario ripensare i nostri percorsi di pace” ha dichiarato Flavio Lotti, coordinatore del Comitato.
“Con questo incontro ci proponiamo di dare concreto avvio all’organizzazione della prossima Marcia per la pace Perugia-Assisi promuovendo una riflessione sui problemi e le prospettive concrete dell’impegno per la pace nel nostro paese. La Marcia che vogliamo organizzare il prossimo anno è allo stesso tempo una meta e un importante strumento di lavoro che ci deve aiutare a stimolare un impegno sempre più maturo e diffuso, a partire da ciascuna delle nostre città ed esperienze.”
Il Seminario si svolgerà dalle 10.00 alle 17.00 presso la sala stampa del Sacro Convento di San Francesco d’Assisi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2013 alle 03:27 sul giornale del 04 dicembre 2013 - 511 letture

In questo articolo si parla di attualità, pace, assisi, Tavola della Pace, marcia della pace

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VsF