A Cannara è nato il movimento civico 'Cannaresi Liberi'

Cannaresi Liberi 2' di lettura 05/12/2013 - Domenica scorsa, presso l'Auditorium San Sebastiano di Cannara, è stata presentata alla cittadinanza l'Associazione "Progetto Civico - Cannaresi Liberi".

L'associazione si prefigge l’obiettivo di stimolare la partecipazione attiva di tutti i cittadini cannaresi alle scelte che riguardano la comunità. Pur nel rispetto delle rispettive identità politico – culturali, infatti, ciascuno deve impegnarsi per rendere Cannara un paese migliore.
Il presidente dell'Associazione, Mauro Brilli (40 anni, imprenditore edile) ha illustrato le ragioni che hanno spinto il nutrito ed eterogeneo gruppo di cittadini a costituire l'associazione: "Siamo prima di tutto un gruppo di amici. Il nome "Cannaresi Liberi" indica il modo in cui opererà l'associazione, cioè libera da influenze di partito e all'insegna del dialogo. Il nostro obiettivo è far rinascere nei cittadini di Cannara quella voglia e quell'entusiasmo di creare una vera collettività unita e desiderosa di riscoprire alcuni principi fondamentali in ogni società civile: la solidarietà, il senso civico, la voglia di aiutare questo paese a tornare quello di un tempo, un paese vivo".
Sono seguiti numerosi interventi di altri cittadini che hanno spiegato le ragioni della loro adesione al progetto: è emersa chiaramente l'esigenza di tornare a promuovere un rinnovato senso di comunità, unita nel segno del bene comune. In questo progetto di rinnovamento sono imprescindibili l'entusiasmo e le capacità dei giovani.
L'Associazione ha costituito dei gruppi di lavoro, suddivisi per aree tematiche (tra gli altri, politiche giovanili, sviluppo economico, turismo e agricoltura, infrastrutture, urbanistica) che inizieranno da subito la loro attività, sia con incontri presso la sede dell'Associazione in Via Umberto I a Cannara, sia attraverso il sito internet www.cannaresi.it.
E' stato unanime l'invito ai cittadini a partecipare all'Associazione, che vuole essere esclusivamente un punto di aggregazione nel quale tutti possano portare la propria esperienza e confrontarsi liberamente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2013 alle 03:50 sul giornale del 05 dicembre 2013 - 968 letture

In questo articolo si parla di politica, cannara, fabrizio gareggia, cannaresi liberi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VwG