Convitto di Assisi: Alberto Capitanucci confermato delegato provinciale del cda

Convitto nazionale Principe di Napoli 1' di lettura 05/12/2013 - La Seconda Commisone Consiliare permanente della Provincia di Perugia ha discusso, in una recente seduta, la designazione del rappresentante del consiglio provinciale all’interno del consiglio di amministrazione del Convitto Nazionale “Principe di Napoli” di Assisi.

L’assessore Domenico de Marinis ha proposto la conferma dell’ing. Alberto Capitanucci, già delegato dal 2011 al 2013, in possesso di notevole esperienza e dal curriculum importante. Al parere favorevole dei consiglieri Enrico Bastioli, capogruppo di Sinistra e Liberà-Socialisti Riformatori per l’Umbria e del Capogruppo di Rifondazione Comunista, Luca Baldelli, ha, d’altra parte, fatto riscontro la richiesta del Capogruppo de Nuovo Centrodestra, Franco Asciutti, del capogruppo del PDL, Piero Sorcini e di Maurizio Ronconi, Capogruppo UDC-Democratici di Centro, di chiudere con la vecchia prassi di nominare ad occhi chiusi e di muoversi invece in una nuova ottica che preveda un incontro con gli eventuali candidati alla designazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2013 alle 03:42 sul giornale del 05 dicembre 2013 - 1063 letture

In questo articolo si parla di cronaca, perugia, assisi, provincia di perugia, convitto nazionale principe di napoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VwF