Colletta alimentare, ad Assisi raccolte oltre 3 tonnellate di prodotti per i poveri

colletta alimentare 2' di lettura 12/12/2013 - Anche a nome del Presidente della “Fondazione Banco Alimentare Onlus – Umbria” Dott. Valter Venturi, ringrazio di cuore per il grande aiuto offerto tutti quelli che hanno partecipato sabato 30 novembre in occasione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare nel territorio di Assisi nei diversi ruoli: come volontari, coloro che hanno offerto i mezzi per la logistica ed i tanti Cittadini “donatori”.

Rispetto al 2012 c’è stato un calo di generi alimentari donati, ma se pensiamo alla crisi che attanaglia tutti ed in modo particolare le Famiglie, abbiamo praticamente raggiunto le stesse quantità dell’anno passato del 1,86% in Umbria e del 9,87 in Assisi, in particolare in Assisi sono stati raccolti 3.388 Kg di prodotti. La nostra è un’Associazione in rete con la Fondazione Banco Alimentare Onlus e si occupa da 24 anni della valorizzazione sociale delle eccedenze alimentari.
In tale ambito e pur nella limitatezza dei mezzi a disposizione, attraverso la Rete Banco Alimentare i prodotti vengono distribuiti gratuitamente ad oltre 8.818 Strutture Caritative e, nel solo anno 2012, sono state raccolte e distribuite 61.552 tonnellate di alimenti che hanno raggiunto oltre 1.796.506 bisognosi su Nella regione Umbria l’attività è svolta proprio dall’Associazione Banco Alimentare dell’Umbria onlus. Nata nel 1995 con l’impegno di aderire e realizzare nel proprio ambito, gli scopi che sono a fondamento della Fondazione Banco Alimentare, con il passare del tempo ha visto crescere attorno a sé sia le richieste di convenzione da parte di enti caritativi del territorio, sia le occasioni di coinvolgere persone attorno a questo gesto di carità cristiana.
Il Banco Alimentare dell’Umbria, sempre nel 2012, ha ridistribuito a 33.961 bisognosi, attraverso 313 Strutture Caritative, 1.193.000 Kili di alimenti per un valore di oltre 4 milioni e 193.000 euro. Attualmente abbiamo due magazzini: quello centrale a Lidarno PG e quello periferico di Terni. Accanto all’attività legata al recupero e alla ridistribuzione delle eccedenze alimentari, la Fondazione del Banco Alimentare promuove ogni anno, l’ultimo sabato del mese di novembre, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, gesto di carità che permette a milioni di italiani di contribuire all’attività dei Banchi donando qualche alimento della propria spesa. Quest’anno in oltre 11.000 supermercati (263 in Umbria - 9 in Assisi) sono state donate 9.037 tonnellate (153 in Umbria) di generi alimentari, e questo grazie al generoso impegno di 135.000 volontari (1.700 in Umbria), ed Aziende private (2 in Assisi) coinvolte nella logistica per portare quanto raccolto presso i magazzini di stoccaggio, all’adesione delle più importanti catene di distribuzione e a 5.500.000 italiani che, durante la giornata di sabato, hanno deciso di fare la spesa per i più poveri del nostro Paese.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2013 alle 03:41 sul giornale del 12 dicembre 2013 - 640 letture

In questo articolo si parla di attualità, solidarietà, beneficenza, assisi, colletta alimentare, luigi marini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/VSU





logoEV
logoEV