Bastia Umbra: piano anti-neve, ecco tutti i dettagli

Catene da neve 2' di lettura 13/12/2013 - È stata emessa nei giorni scorsi, da parte del Sindaco di Bastia Umbra Stefano Ansideri, l’ordinanza per lo sgombero neve durante la stagione invernale 2013-2014, per tutte le aree urbane, commerciali ed artigianali del territorio comunale.

Considerato che l’evento nevicata risulta rientrare nella normalità climatica del periodo invernale e constatata la necessità di eliminare l’insidia per le persone dalla presenza di neve e ghiaccio sulle vie e sui marciapiedi, sia pubblici che privati, l’Amministrazione Comunale ha ritenuto di dover adottare provvedimenti atti alla salvaguardia e all’incolumità dei cittadini, coordinando al meglio gli interventi del pubblico e del privato. Pertanto, con tale ordinanza, è stato indicato a tutti i proprietari, amministratori, conduttori, titolari di esercizi pubblici o commerciali o utilizzatori a qualsiasi titolo di edifici privati e loro pertinenze o terreni, fronteggianti le vie pubbliche, incluse le strade vicinali (con esclusione delle sole persone disabili, invalide o anziane), di provvedere, durante e dopo le nevicate e comunque non più tardi di dodici ore dalla precipitazione nevosa, allo sgombero della neve dai marciapiedi e dalle banchine stradali per tutto il fronte degli immobili. In caso di strade sprovviste di marciapiedi, l’obbligo di sgombero si riferisce al suolo stradale per la larghezza di almeno un metro e per l’intero fronte degli immobili: la neve dovrà essere accumulata in modo da non ostruire le griglie e le bocchette di scarico delle caditoie stradali al fine di agevolare il deflusso delle acque derivanti dallo scioglimento. È vietato, oltremodo, depositare sulle vie ed aree pubbliche o di uso pubblico la neve accumulatasi nei cortili o luoghi privati, gettare acqua o altri liquidi che causino la formazione di ghiaccio sui marciapiedi. Si dovranno, invece, abbattere festoni di neve e/o lame di ghiaccio pendenti dalle grondaie, balconi, cornicioni e simili che si protendono nella pubblica via, costituendo pericolo per l’incolumità pubblica. In caso di gelo, si richiede di provvedere alla rimozione del ghiaccio dai marciapiedi medesimi e alla successiva cospargitura con materiale antisdrucciolo (ad esempio sale).
A tutti i possessori di autoveicoli, nel caso di nevicate di entità superiore ai 10 cm, si ordina la rimozione delle autovetture parcheggiate a filo marciapiede o banchina delle strade pubbliche, con conseguente sistemazione nei parcheggi, garage, box ed anche nei cortili delle case e negli androni, anche in deroga ad eventuali regolamenti condominiali, fino a quando non siano state liberate dalla neve le carreggiate.
Il Corpo di Polizia Municipale è stato incaricato di far rispettare la presente ordinanza, adottando, se necessario, i successivi e debiti provvedimenti. Tale ordinanza ha valenza fino al 30 aprile 2014.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2013 alle 16:49 sul giornale del 14 dicembre 2013 - 623 letture

In questo articolo si parla di cronaca, viabilità, strade, neve, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/VZA