Piatto di Sant'Antonio, solidarietà per l'associazione 'Sonoxsona'

1' di lettura 29/01/2014 - La prioranza servente nell'anno 2013 del Piatto di Sant'Antonio Abate ha elargito un contributo anche alla "Associazione Sonoxsona", che svolge una attività di promozione sociale nel campo dell'educazione, della formazione e della riabilitazione.

L’associazione attua inoltre progetti finalizzati al benessere, alla crescita e al sostegno della persona in collaborazione con una fitta rete di enti istituzionali, di privati e con l'associazionismo territoriale ed extraterritoriale.
Con sede a Bastia Umbra, l'associazione ha una esperienza pluriennale in progetti di formazione e di sensibilizzazione, nelle scuole, sui temi della disabilità, della malattia mentale e sulle tematiche inerenti alla discriminazione.
"Sonoxsona" sostiene percorsi terapeutici e riabilitativi indirizzati al benessere psico-fisico di bambini, adolescenti e giovani adulti.
Gli esperti e i volontari che operano e collaborano con l'associazione sono professionisti specializzati nel campo dell'educazione e della psicologia.
Franco Brunozzi e Luca Pastorelli, rispettivamente vice-presidente e tesoriere dei priori 2013, hanno consegnato il contributo alla Segretaria dell'associazione, Tiziana Tribuzi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2014 alle 01:46 sul giornale del 29 gennaio 2014 - 894 letture

In questo articolo si parla di attualità, solidarietà, bastia umbra, piatto di sant'antonio, associazione sonoxsona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/XG6





logoEV
logoEV