Assisi strizza l'occhio alle Cicladi. Ricci: ''In futuro possibili collegamenti aerei''

Isole Cicladi 1' di lettura 03/02/2014 - Il Sindaco Claudio Ricci ha incontrato, nei giorni scorsi, una delegazione dalle Isole Cicladi, l’arcipelago a sud-est della Grecia.

“La delegazione - racconta il primo cittadino - era composta dalla presidente Teresa Vizzani e dal vice presidente Maurizio Tafini dell’Associazione Umbria Grecia "Alarico Silvestri", dalla presidente della sezione di Perugia dell'Associazione F.I.D.A.P.A Rosalia Mazzara e dell’Ing. Iacovos Skiadas, rappresentante dell’Agenzia Consolare Onoraria d’Italia con sede in Paros (della quale è l'Agente Consolare l’Arch. Vazeos Petropoulos) e portavoce dei Sindaci di Paros e di Antiparos.
È stato un incontro molto cordiale e positivo durante il quale è stato auspicato un rapporto sempre più ampio, a fini culturali, turistici e di viaggi di istruzione scolastica, fra Assisi, l'Umbria e la Grecia, prospettando anche futuri collegamenti aerei”. Al sindaco di Assisi l’ing. Iacovos Skiadas ha consegnato un libro del direttore del museo dell’arte cicladica di Atene Prof. Nikolaos Stabolidis e un libro del direttore del museo archeologico di Paros Yannos Kourayos.


Nella foto:
le isole dell’arcipelago delle Cicladi


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2014 alle 19:56 sul giornale del 04 febbraio 2014 - 953 letture

In questo articolo si parla di economia, turismo, assisi, grecia, claudio ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/XXy





logoEV
logoEV