Assisincanto in concerto per i malati e la Madonna di Lourdes

Assisincanto Chorus 1' di lettura 14/02/2014 - Domenica 16 febbraio, alle ore 18.00, nella chiesa Santa Maria Maggiore di Assisi, si svolgerà un concerto ad ingresso libero in occasione della XXII Giornata Mondiale del Malato e della Festa di Nostra Signora di Lourdes.

Il concerto-meditazione di Assisincanto Chorus è stato organizzato in collaborazione con i Frati Minori Cappuccini dell'Umbria (Padre Enzo, parroco a Santa Maria Maggiore, Assisi) e l'Unitalsi (sottosezione di Assisi).
Introdurrà al concerto la lettura di una "Lettera ai malati", seguita da canti mariani appartenenti alla tradizione popolare in onore della Nostra Signora di Lourdes come "Al nome di Maria", "Odo suonar la squilla della sera", "O Sanctissima", ma anche di autori come Francesco Veniere e Maria Dellapina.
La seconda parte invece è dedicata ai malati e sofferenti, con brani di Mendelssohn e Liszt, Bottazzo, Catracchia, Bomba, Jervidal e Moore, alternata con la lettura di benedizioni tradizionali irlandesi.
Con Carlo Abbati all'organo, Lucio Sambuco, direttore di Assisincanto Chorus e con la partecipazione di Don Giuseppe Biselli, direttore della Cappella Musicale della Cattedrale di San Rufino in Assisi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2014 alle 20:56 sul giornale del 15 febbraio 2014 - 662 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, assisincanto chorus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Yye





logoEV
logoEV